Appunti ed idee sul web, ecco Wridea

WrideaSe cercate uno strumento online dove segnare appunti e memorizzare le idee che vi vengono in mente, Wridea è il servizio che fa per voi. Potete usarlo per annotarvi qualsiasi cosa in pochi istanti, ed ha tutte le caratteristiche degli strumenti del Web 2.0 (ebbene sì, usa Ajax ed ovviamente è ancora in beta).

L’interfaccia è semplice ed intuitiva: presenta due colonne in cui vengono visualizzate le vostre note ed i relativi dettagli. Una delle maggiori comodità è la possibilità di creare delle categorie di idee e distinguerle tramite il colore, oltre a poter creare più pagine per una ulteriore suddivisione.

Utilizzo Wridea soprattutto per segnarmi gli articoli da scrivere, e devo ammettere che mi trovo benissimo. Certo, potrei usare carta e penna, ma non potrei condividere gli appunti ed aggiornarli da qualsiasi computer. Comoda anche la possibilità di approfondire le note, cosa che non è possibile fare su servizi più semplici come Ta-Da Lists.

Screenshot di Wridea

Ci sono sicuramente margini di miglioramento, ma già così è un ottimo strumento.

Avete bisogno di segnarvi appunti, cose da fare, priorità lavorative oppure avete un blog e volete ricordarvi le idee sugli articoli da scrivere? Wridea potrebbe fare al caso vostro.

Tommaso Baldovino

UX/UI Designer di Firenze, appassionato di tecnologia e accessibilità, esperto di WordPress, blogger, gamer e amante della fotografia.

6 commenti su “Appunti ed idee sul web, ecco Wridea”

  1. Ogni giorno escono nuovi servizi, sono diventati migliaia ed è difficile seguirli tutti. Non ho ancora provato Wridea ma credo sia simile a Blocco note di Google, sicuramente più elaborato.

  2. speriamo che tutte queste innovazioni ci semplifichino la vita; ma non credo sia cosi semplice da gestire; adesso gli dò un occhiata, grazie per la segnalazione come sempre, questo Blog è aggiornatissimo

  3. Sai perchè non ci semplificano la vita?

    Perchè sono tutte aplicazioni a se.

    Se si riuscisse ad avere un unico login per tutte le aplicazioni web 2.0 sarebbe un ottima cosa.

    Si sta già provando con OpenID ma secondo me non prenderà molto piede.

    Approposito tom a quando un articolo su OpenID?