Flipboard per iPad è il magazine del futuro?

Un’App per iPad reinventa la rivista in forma digitale, grazie alle notizie condivise su Facebook e Twitter.

Flipboard for iPadIn questi giorni un’applicazione per iPad sta facendo molto parlare di sè: si tratta di Flipboard, definito dai suoi creatori un social magazine.

Dopo averlo provato per qualche giorno, posso dire che è davvero un’idea interessante, sicuramente migliorabile, ma con una serie di implicazioni notevoli per quanto riguarda la fruizione delle news in rete.

Come funziona Flipboard?

Flipboard permette di scegliere tra una serie di fonti quelle ritenute più interessanti, e le impagina in una sorta di rivista digitale. La parte interessante di questa applicazione è l’aggiornamento in tempo reale: non sono presenti solo immagini e testi, ma anche commenti provenienti dai social network.

Il video introduttivo chiarisce ogni dubbio:

Facebook e Twitter

Se le fonti fossero solo quelle preimpostate il progetto sarebbe sicuramente meno interessante. Il vero punto di forza di Flipboard è la possibilità di integrare i propri account di Facebook e Twitter per riceverne aggiornamenti istantantanei. I link condivisi dai propri amici vengono impaginati in maniera elegante, ed è quindi possibile sfogliarli e commentarli.

Vista la grande richiesta di questi giorni, al momento dell’installazione questa feature non è immediatamente disponibile. Io ho dovuto aspettare qualche giorno, ma dopo nemmeno una settimana ho ricevuto sulla mia mail la notifica dell’attivazione del servizio.

Pregi e difetti

Dal punto di vista dell’interfaccia è difficile trovare dei difetti: Flipboard è una delle applicazioni più eleganti viste finora sull’App Store. E questo è uno dei punti che potrebbe fare discutere: è un banale esercizio di stile o in questo modo i contenuti degni di nota vengono valorizzati come meritano?

In previsione futura, considerando che è stata annunciata anche l’integrazione con Flickr e Foursquare, le cose potrebbero farsi ancora più interessanti. Al momento sembra difficile poter pensare che Flipboard possa prendere il posto di Google Reader (magari accompagnato da Feedly), ma se il futuro sarà davvero social, questa potrebbe essere la strada giusta da seguire.

Approfondimenti: segnalo anche su Apogeonline un ottimo articolo su Flipboard.

Tommaso Baldovino

UX/UI Designer di Firenze, appassionato di tecnologia e accessibilità, esperto di WordPress, blogger, gamer e amante della fotografia.

2 commenti su “Flipboard per iPad è il magazine del futuro?”