Global Accessibility Awareness Day

Appuntamento annuale con la giornata mondiale per la sensibilizzazione dei temi legati all’accessibilità. Sei pronto a fare la tua parte?

GAAD logo Oggi è il Global Accessibility Awareness Day, la giornata mondiale dedicata alla sensibilizzazione sui temi legati all’accessibilità.

Iniziativa nata nel 2012, da quest’anno si terrà il terzo giovedì di Maggio, e sul sito ufficiale dell’iniziativa è possibile trovare una lunga lista di eventi dedicati. Peccato che in Italia non ce ne siano: un’indicazione sufficientemente chiara per capire come sia necessario fare di più.

La cosa veramente interessante di questa giornata è che è possibile partecipare senza alcuno sforzo, con azioni concrete. Non parlo di donazioni o di convincere il vostro superiore a rendere accessibile il sito aziendale fatto in Flash, basta molto meno.

Come partecipare?

Scegliete una voce dalla lista seguente: non è fondamentale che facciate immediatamente quanto indicato se non avete tempo. Vi concedo almeno fino alla fine della settimana: se lo volete veramente, un’oretta è possibile trovarla nell’arco di qualche giorno.

  1. Non usate il mouse per un’ora: sembra una cosa da poco, ma avete mai provato veramente? Scollegate il mouse o disabilitate il trackpad, e usate solo la tastiera per navigare i siti che frequentate abitualmente. Per farlo, i tasti sono tab, shift+tab, invio, barra spaziatrice, frecce direzionali e page-up / page-down.
  2. Ingrandite la dimensione dei testi sul browser: quanti siti continuano a funzionare, e quanti diventano inaccessibili?
  3. Provate uno screen reader gratuito come NVDA (Windows) o VoiceOver (Mac): è uno dei pochi modi per rendersi veramente conto di cosa significhi usare un computer senza guardare lo schermo. Non riuscirete più a scrivere codice HTML come prima dopo questa esperienza.
  4. Attivate VoiceOver sul vostro iPhone: l’arrivo sul mercato del primo iPhone ha segnato una vera rivoluzione, anche per la combinazione VoiceOver / touchscreen. Ne avevo già parlato in un articolo di qualche tempo fa: anche i non vedenti usano i touchscreen, e con una velocità incredibile.
  5. Pubblicate un post dedicato all’accessibilità del web

L’hashtag ufficiale della giornata è #gaad: buona condivisione, e se volete approfondire il tema la categoria dedicata all’accessibilità di questo blog vi aspetta a braccia aperte.

Ci sono numerosi post sempre attuali che potrebbero interessarvi.

Il video

Tommaso Baldovino

UX/UI Designer di Firenze, appassionato di tecnologia e accessibilità, esperto di WordPress, blogger, gamer e amante della fotografia.

Un commento su “Global Accessibility Awareness Day”