Guida Boot Camp: installazione di Windows su Mac OS X

Una guida completa per l’installazione di Windows XP su Leopard, con l’utility Boot Camp.

Boot CampIn questi giorni ho effettuato l’upgrade a Leopard sul mio iMac. Poichè con il nuovo sistema operativo la Apple ha incluso Boot Camp, ho deciso utilizzarlo e riservare una partizione del disco all’installazione di Windows XP.

Credo non ci sia niente di meglio di un’esperienza diretta per scrivere una guida sull’argomento, quindi ecco le mie istruzioni.

Preparativi

Assicuratevi di avere a portata di mano:

  • un Mac con Leopard
  • il dvd di Leopard
  • un cd di Windows XP con Service Pack 2

E’ fondamentale che la versione di Windows XP che volete installare abbia il SP2 incluso. Non provate ad installare una versione precedente, perchè non sarete in grado di vedere la partizione creata da Boot Camp e non potrete andare oltre. E’ una cosa che ho sperimentato di persona, fateci attenzione.

Inoltre se volete avere Windows su una partizione NTFS invece di una FAT32 e guadagnare in velocità e prestazioni, il mio consiglio è di installare MacFuse e successivamente NTFS-3G prima di procedere oltre. E’ quello che ho fatto io. In questo modo potrete accedere senza problemi ai dati della partizione di XP direttamente da Mac OS, anche se è in formato NTFS.

Installazione

Lanciate l’assistente Boot Camp, lo trovate sotto Applicazioni -> Utility.

Una volta assegnato lo spazio alla partizione Windows (io ho optato per 32Gb), basterà inserire il cd di XP e riavviare. Partirà l’installazione.

Se avete Windows con il Service Pack 2, tra le partizioni disponibili su cui installare il sistema operativo ne vedrete una chiamata BOOTCAMP. E’ quella che Leopard ha creato per l’installazione.

Selezionatela e avviate la formattazione NTFS (solo se avete precedentemente installato MacFuse e NTFS-3G, altrimenti formattate in FAT32). Importante: non mantenete il file system creato da Boot Camp, altrimenti al riavvio vi troverete con il messaggio “Errore disco: premere un tasto per riavviare”.

A questo punto tutto procederà normalmente fino al completamento dell’installazione.

Una volta avviato Windows, avrete bisogno dei driver per il vostro Mac. Li trovate nel cd di Leopard (ecco perchè vi serve). Vi basterà inserirlo e partirà l’installer: potrete così utilizzare tutte le vostre periferiche, dalla scheda audio al telecomando Apple Remote.

Inoltre sarà installato il pannello di controllo Boot Camp, dal quale potrete scegliere il sistema operativo di default. Tenete comunque presente che in ogni momento potrete scegliere quale OS avviare tenendo premuto il tasto Alt all’avvio.

Conclusioni

Installare Windows con Boot Camp non è complicato, a patto che seguiate le indicazioni che vi ho dato. Se infatti usate una versione di XP senza il Service Pack 2 o cambiate qualcosa rischiate di ritrovarvi bloccati durante la procedura.

Se sia utile o meno è un’altra questione: infatti ci sono sistemi di virtualizzazione meno invasivi come Parallels. Boot Camp però risulta più stabile ed efficiente, se volete giocare su Windows è assolutamente indispensabile.

Tommaso Baldovino

UX/UI Designer di Firenze, appassionato di tecnologia e accessibilità, esperto di WordPress, blogger, gamer e amante della fotografia.

201 commenti su “Guida Boot Camp: installazione di Windows su Mac OS X”

  1. Io ho optato per la virtualizzazione per un motivo semplice semplice: 10GB di driver mi sembrano eccessivi. Al termine dell’installazione di Windows XP tramite Boot Camp ho notato che lo spazio sul disco utilizzato dai driver di Boot Camp (scheda video, audio, cam, etc, etc) superava di poco i 10GB: considerando che le prestazioni della macchina virtuale sono assolutamente decenti (almeno per me che non uso il pc per mega videogiochi) ho preferito lasciar perdere Boot Camp.

  2. @Mauro: sicuramente se non hai bisogno di grandi prestazioni la virtualizzazione è la soluzione migliore. In ogni caso ti dico che la mia installazione di XP su Boot Camp occupa circa 6Gb, tra l’altro sono riuscito a condividerla con Parallels (versione 3.0) :)

  3. @amosgitai: sì, a fine Aprile la Apple ha rilasciato la versione 2.1 di Boot Camp che aggiunge il supporto al Service Pack 3 di Windows XP. Basta assicurarsi di avere aggiornato Boot Camp prima di installare il SP3.

  4. Ho provatoad usare boot camp ma quando tenta di fare la partizione mi dice che alcuni file non li piu spostare quindi non procede avanti.
    Con parallel 3 la 5600 ultima ver è possibile usare pro evolution soccer? Avendo un mini mac intel core 2 duo 2 gb, la schermata quando carico il gioco è nera, si sente solo il suono. Dipende dalla scheda o dall’emulazione?

  5. @lucky: creando la partizione con l’assistente Boot Camp in genere non dà problemi, ma ho letto (vedi qui) di qualcuno che ha avuto il tuo stesso errore.

    Giocare sotto Parallels credo sia quasi impossibile perchè hai poche risorse a disposizione e sono condivise con Mac OS X. Inoltre il Mac Mini ha la scheda video integrata, per giocare decentemente hai bisogno di almeno un iMac o un MacBook Pro.

  6. si forse la scheda, infatti parte e funziona tutto sotto parallels, tasi, giocabilità,audio, ecc , ma tutto sotto una schermata nera.No c’è magai la possibilità di installare i driver video giusti sotto xp (parallels).
    Inoltre sotto boot camp potrei avere lo stesso problema con questa scheda video?

  7. Sì, passando da Boot Camp a Parallels incrementi le prestazioni, ma se hai problemi per la scheda video integrata quelli restano..

  8. Ciao a tutti,
    un grazie all’autore.
    Volevo chiedervi: 1) quale file, tra quelli presenti sul sito di ntfs,si deve scaricare avendo mac OSX?Ma soprattutto a che servono e cosa sono macFuse e NTFS-3G?
    2)dove si trova il “file system creato da bootcamp”?Viene creato subito dopo la partizione o subito dopo l’installazione di windows?(ovvero,questo file system, si deve cancellare prima di fare il riavvio col cd di windows inserito o subito dopo l’installazine?)
    Grazie tante

  9. @Giuseppe:

    1) MacFuse e NTFS-3G ti consentono di accedere ai dati della partizione Windows anche quando sei su mac, se decidi di formattare in NTFS. Se invece crei la partizione Windows in FAT32 non c’è problema, ma avrai prestazioni peggiori..

    2) Il file system di Boot Camp viene creato insieme alla partizione di Windows, quando decidi lo spazio da allocare. Per cancellarlo basta formattare di nuovo la partizione dopo aver riavviato con il cd di Windows inserito: ti verrà chiesto se vuoi formattare in NTFS, FAT32 o mantenere il file system.

  10. ciao! un mio amico mi ha fatto questa cosa del mettere windows sul mac (scusate la balzanità ma nn so i termini tecnici!!) in modo da poter scegliere cn all’accensione con quale sistema operativo accedere al pc, senza la partizione, i file di windows rimangono a windows e file mac rimangono a mac..
    L’unica cosa che mi chiedo, l’unico mio appunto, è questo: La grafica del mio mac. la risoluzione, il modo in cui vedo foto e immagini, rimarrà lo stesso? perderà nitidezza, la splendida risoluzione che aveva?

  11. @dade: hai semplicemente 2 partizioni distinte, una con Mac ed una con Windows. Non ti preoccupare, quella con Mac Os resterà identica.

  12. meno male. grazie! ero un po in ansia.. quindi se accedo col mac la grafica resterà fantastica, se accedo col windows la grafica sarà ribrezzevole come in qualsiasi altr windows?? :D

  13. Ho un mac pro early 2008. Pensavo di installare win Xp. Ho letto molto ma m sono rimasti qti dubbi:

    1) se uso boot camp e installo giochi e zozzerie sulla partizione win, una volta che ri formatto quella partizione m ritrovo tutto pulito e soprattutto sulla partizione del mac os (che userei per lavoro) nn mi troverei nessuna zozzeria. Invece, con Fusion e Parallels avrei tutto sulla stessa partizione, giusto?

    2) ancora oggi per far girare i giochi è piu prestante boot camp rispetto a Fusion o ormai si sono livellati?

    3) posso installare Win Xp in boot camp usandolo per i giochi e contemporaneamente fusion (sulla partizione Mac os) per scambiare file immediati tra i 2 sistemi operativi? ovviamente, ciò che copierei nella “finestra emulata” win di fusion, nn lo troverei poi nella partizione boot camp, giusto?

    4)Tom tu dici che per cancellare il file system di boot camp devo formattare di nuovo la partizione dopo aver riavviato con il cd di Windows inserito. Ma se riformatto nn si cancella il win appena installato??
    Non ho capito…

    Complimenti a Tom!

    Grazie.
    Paolo

  14. @paolo:

    1) in realtà anche Parallels ti crea un’immagine virtuale, la partizione Mac resta comunque separata e pulita.

    2) Boot Camp è comunque meglio, con i software di virtualizzazione come Parallels hai sempre Mac Os in esecuzione che ti occupa risorse.

    3) Io ho provato con Parallels e utilizzo la stessa partizione di Win XP che usa Boot Camp. E’ fantastico, perchè puoi usare Parallels quando ti serve Windows al volo, e fai tutto con un’unica partizione. Ho installato prima Boot Camp e poi ho indicato a Parallels 3.0 la partizione da usare.

    4) La seconda formattazione la devi fare subito, ancora prima di installare Windows, quando riavvii la prima volta. Te lo chiede l’installer di Win, non dovresti avere problemi.

  15. Parlando del punto 3) quindi mettendo parallels sulla stessa partizione di win (boot camp) come fai ad “usare immediatamente” win quando sei in Osx (e quindi nella partizione Osx)?

    Il resto è tutto chiaro! Grazie!

  16. Ciao! sono interessato ad un iMac ma ho un dubbio: per Boot Camp va bene il CD di installazione di Windows XP che c’è incluso quando si compra un PC nuovo?
    Grazie
    gianluca

  17. @paolo: è il modo in cui funziona Parallels. Lo installi su Mac, gli fai riconoscere la partizione di Boot Camp, e quando lanci il programma ti avvia Windows direttamente in una finestra su Mac Os.

    @gianluca: dipende dalla versione di Windows XP che hai, l’importante è che abbia il Service Pack 2 incluso nel cd.

  18. Capito! Grazie mille, un’ultima domanda: ho Win XP sp3, che richiede boot camp 2.1. Io ho la 2.0 e sto cercando l’upgrade sul sito Apple. ma trovo solo upgrade per windows che sono dei .exe. Non dovrebbe esserci una versione per Mac os .dmg??

  19. mi spiego meglio: io ho il cd con xp sp3. se non posso installarlo senza passare al boot camp 2.1 dovrei avere un boot camp 2.1 per mac os. se invece ho solo il .exe come lo eseguo se nn posso installare windows??
    PS. non ho il sp2 di win in un unico cd, purtroppo…

  20. @paolo: l’exe per Boot Camp 2.1 è una patch per Windows, da usare dopo aver installato XP con il Service Pack 2, e prima di installare il SP3. Sinceramente non so cosa può succedere nel tuo caso, ma ti consiglio di cercare una copia di Win SP2 per fare l’installazione.

  21. Salve a tutti, e ciao Tom avrei una domandina:
    Io ho sempre usato PC da quando avevo un 80286.. ora mi vorrei avvicinare ad un iMac… pero’ vorrei installare appunto WinXP-SP2 con Boot Camp, visto che uso il PC per lavoro e divertimento mi assicuri che tutti i SW progettati/sviluppati per PC vadano bene su iMac con XP?

  22. @Luca: una volta che hai Boot Camp o Parallels installati non ci sono problemi. Non ragionare però in questo modo, vedrai che con un Mac troverai tutti i programmi che vuoi senza ricorrere alle versioni Windows, come è successo a me. Se ti interessa leggi il post sul mio passaggio a Mac, adesso uso Boot Camp solo per giocare.

  23. bootcamp funziona alla grande. ho pure provato parallels desktop, che pure funziona benissimo. e’ fico usare spaces per andare da windows a mac.

  24. Scusa Tom, sono ancora io. Ho il win sp2, ma non riesco a cancellare il file system creato da Boot Camp e avviare la formattazione NTFS!!! Calcola che ho Paragon installato sul mac x leggere NTFS.
    1) creo la partizione col software assistente bootcamp (32Gb)
    2) riavvio con il cd win inserito
    3) la schermata diventa blu con scritto installazione windows in corso (mi dice premi F6 per installare SCSI esterni, F2 per creare floppy di ripristino) e carica alcuni files.
    Poi la schermata mi mostra le partizioni (quella del mac, quella BOOTCAMP, alcune piccole da 100Mb) e mi dice: premi c per partizionare (quelle da 100Mb), D per cancellare una partizione (ho provato ma nn cambia nulla) o INVIO per installare Win sulla partizione scelta. Installo Win sulla partizione BOOTCAMP, il mac si riavvia… schermata nera: premere tasto per riavviare…
    PERCHE’ NON MI CHIEDE DI FORMATTARE IN NTFS, FAT E DI CANCELLARE IL FILE SYSTEM???
    Help!
    Paolo

  25. @paolo: l’errore che ti dà, come scritto nel post, avviene perchè hai mantenuto il file system e non hai formattato la partizione BOOTCAMP. Se non ti viene l’opzione di formattazione (lenta o veloce) della partizione BOOTCAMP, potresti non avere un cd di XP corretto.

    Io l’ho testato personalmente con un cd di Windows XP Professional con SP1 e SP2, per gli altri casi non ti saprei dire. Un caso simile al tuo potrebbe essere questo, se leggi il problema è nella mancanza del SP1.

  26. Ma io ho Xp professional con SP2! Forse sono io mongolo, ma la procedura esatta, quando arrivo nella finestra blu dove dice: premi c per partizionare (quelle da 100Mb), D per cancellare una partizione o INVIO per installare Win sulla partizione scelta, devo CANCELLARE la partizione BOOTCAMP, poi ripartizionare premendo C sulla selezione non partizionata, giusto?

  27. @paolo: in realtà no, non devi cancellare la partizione e ricrearla. Non so da cosa dipende il problema, ma la questione è tutta lì: dovrebbe chiederti se vuoi formattare la partizione esistente.

  28. con Boot camp si possono installare più sistemi operativi? Mi spiego: dovrei installare sia Win XP che Linux (pensavo Ubuntu), come posso fare? Uso Boot Camp oppure no? Grazie

  29. possiedo un mac book pro ed ho partito il disco per installare windows xp. in questi giorni ho aggiornato il software installando service pack 3. da quando l’ho fatto il computer si spegne e riaccende da solo. prima di spegnersi per un attimo compare una videata blu con delle scritte che non riesco a leggere causa la brevità. alla riaccensione compare il solito avviso che il sistema si è arrestato in seguito ad un errore grave. avete avuto anche voi il medesimo problema? quale soluzione proponete?

  30. Ciao Tom, ho trovato molto istruttivi i tuoi consigli! ;)
    Ho da farti una domanda tecnica: ho letto che consigli Boot camp rispetto a fusion e parallels se usi windows su Mac per i giochi…. ma con boot Camp si ha accesso alle directx9? Io in realtà lo userei solo per un paio di giochi, ma che cmq richiedono le directx9….. esiste modo? Almeno elimino il vecchio pc e non viaggio con due computer sulla scrivania!
    Grazie ancora!

  31. @brando:

    Esiste un aggiornamento di Boot Camp per il SP3 ma va installato prima del Service Pack. Non l’ho ancora provato, ed aspetterò ancora del tempo per farlo, mi dispiace non poterti dire di più.

    @Fabri:

    Considera che io gioco a Company of Heroes che richiede le directx 9, quindi non dovresti avere alcun problema.

  32. Ho fatto la partizione con Bootcamp.
    Ho inserito il cd di Windows per l’installazione, il cd ha iniziato a caricare. Ad un certo punto è venuta fuori una schermata con scritto C: Partizione1 e un’altra con scritto “non partizionato”. Se faccio ok sulla prima mi dice di formattare tutto. Allora ho preferito uscire e riavviare il sistema. A questo punto riaccendendo il Mac viene fuori una schermata nera con un cursore lampeggiante.

    Se riavvio premendo Alt pensavo venissero le 2 icone, invece ne viene fuori una sola con scritto Windows. Dov’è finito il Mac OS?

    Ho provato ad inserire il cd di Leopard premendo il tasto C ma dopo un pò che carica mi dice di riavviare. Se riavvio mi ricompare la schermata nera.

    Non so se sono stato chiaro. Cosa posso fare?

  33. Ciao Tom

    io ho un problema con l’ utilizzo di windows sul mio mac.
    Ho fatto tutta la procedura di bootcamp, partizionato l’ hard, installato windows…
    Al primo avvio è andato tutto a posto, ho inserito il cd di leopard x fare l’ aggiornamento dei driver, dopodiché da quando lo avvio non mi legge più né tastiera né mighty mouse!
    Sono entrambi senza fili, ma al primo avvio aveva funzionato tutto bene…

    Cosa devo fare?

  34. @Gabriele:

    A me tutto è stato riconosciuto subito dopo aver installato i driver, però non ho tastiera e mouse wireless. Cercando in giro ho trovato questo forum dove c’è una possibile soluzione.

    Non so se sia il modo migliore, ma puoi sempre provare :)

  35. si, avevo già letto di questa possibile soluzione, solo che avendo acquistato un mac con tstiera e mouse wireless mi seccherebbe doverne comprare 2 col cavo solo x configurare windows…

    Cmq grazie per l’ aiuto

  36. Ciao a tutti.
    Ho installato Win XP Home SP2 sul mio MacBook. Mi ritrovo ora, dopo c.ca 8 mesi a dover formattare la partizione e reinstallare Win. Un po’ come accade con i vari Win, che ogni tanto hanno bisogno di una ripulita.

    Avete consigli su come fare?

  37. @Antonio:

    Credo che l’unica soluzione se devi formattare la partizione sia eliminarla dall’assistente Boot Camp e poi crearla nuovamente ripartendo da zero.

  38. ciao, ho provato miliardi di volte ad istallare windows sia con fat 32 sia ntfs istallando prima i programmi che hai detto tu di istallare, tutto va benissimo senza problemi, ma quando vado per mettere il cd di leopard per istallare i componenti BOOOMMMMM… non mi legge nulla… mi da cd vuoto, perché? sto uscendo pazzo avrò formattato tipo 20 volte in 2 giorni, sia in partizioni da 100giga sia da 32giga da 30giga sia da 20giga sia da 19 giga, sia in fat32 sia in ntfs, ma in qualsiasi caso non mi legge il cd… sul mac gli aggiornamenti sono tutti fatti, che devo fare? sto uscendo pazzo aiutami….ciao fratello.

  39. a si scusa ho anche un’altra domanda, ma i programmi che mi dici di istallare macfuse e l’altro, dopo che li istallo dove li trovo? non ci sono in applicazioni, come li uso?… e poi ce una misura massima di partizione che posso fare per ntfs o per fat32? o posso partizionare quanto voglio?…grazie ciao…

  40. @Sediadilegno:

    Credo che il problema sia da cercare nel dvd di Leopard che usi per installare i driver: dovrebbe leggertelo senza problemi una volta installato Windows, se qualcosa non va, il problema è sul supporto o sul drive.

    MacFuse ed NTFS-3G non sono applicazioni che devi lanciare, una volta installate ti permettono di usare la partizione NTFS, altrimenti non potresti. Lo spazio destinato alla partizione è a tua discrezione.

  41. Io ho un problema: su macbook pro (tiger) avevo installato windows tramite bootcamp ma circa un paio di settimane fa mi si è sputtanato windows così ho deciso di passare alla soluzione tramite parallels..
    Il problema è che adesso non posso più utilizzare bootcamp perchè è scaduto e quindi non so come poter recuperare lo spazio disco che era destinato all’installazione..
    Come risolvo questo problema?

  42. Ciao Tom ,
    Non riesco proprio ad installare windows sul mac……
    Lancio l’assistente di bootcamp , faccio la partizione , metto il cd di windows , aspetto che lo monti e poi riavvio …..
    Dopo il riavvio mi da sempre una schermata nera con il cursore lampeggiante e basta . ( Nota , ho provato con Windows XP HOME , Porfessional , Vista Business , Vista ULtimate , tutti ORIGINALI !!!! na non c’e stato nulla da fare.

    iMAC 24 , 3,06 core duo , 4 Gb Ram , 1 TB HDD

  43. @Vlad e Leo: non so se è il vostro caso, ma la versione di Windows che utilizzate è quella con incluso il SP2? Quando mi è capitato, l’unico problema simile che ho avuto era con un cd che non aveva il Service Pack giusto.

  44. si tom, sulla copertina c’è scritto (a mano) SP2
    però non so, mi è stato dato (copiato) e quindi non ne sono sicuro…
    faccio una prova con un altro XP e ti farò sapere

    grazie mille per la tempestiva risposta

  45. ciao Tom, sto sequendo le tue istruzioni dettagliatamente per installare windows su macbook pro ..ed ho un dubbio , quando vado sul link di ntfs-3g clicco su NTFS-3G for Mac OS X (non avendo una buona conoscenza dell’inglese non vorrei fare dei passi troppo affrettati) vedo poi che ci sono varie versioni, quale dovrei instalare ? o forse non vado nel posto giusto?…grazie

  46. @marko:

    La versione di NTFS-3G che trovi contrassegnata con [stable] è sicuramente la più sicura, in questo momento l’ultima disponibile è la 1.2812 [stable].

  47. grazie tom …sono felice di esser capitato per caso sul tuo sito …farò girare la voce sull’esistenza di Tom

  48. bhè.. ho cercato di fare come dice l’installazione.. però mi si è bloccata…e dice errore disco … e adesso stò ccrcando di annullarla.. ma non ce la faccio.. cosa posso fare???

  49. Ciao Tom! Ho fatto partizione e installato Windows sul nuovo MAC. Tutto ok! .. ora però non riesco ad accedere ad internet tramite il router NETGEAR. che posso controllare?? Se avvio con OS è tutto ok, ma con windows non riesco a navigare. Help me!
    grazie!

  50. @chia:

    Leggi la mia risposta nel commento 10 per capire come risolvere, l’errore disco ti appare perchè hai mantenuto il file system di Boot Camp durante l’installazione (ne parlo anche nell’articolo).

    @Milhouse:

    Probabilmente la tua scheda di rete non viene riconosciuta da Windows, ma se installi i driver inserendo sotto Win il cd di Leopard dovresti risolvere. Il router non dovrebbe avere bisogno di alcuna configurazione extra.

  51. sono sempre io… volevo sapere cosa debbo fare adesso .. mi dice sempre errore disco, faccio l’installazione mi dice completata ma mi si riavvia e riparte tutto da capo.. come mai? quale partizione devo usare e poi?

  52. @Vincenzo:

    Leggi la risposta nel commento 10 e se hai bisogno anche quelli seguenti, è già tutto spiegato. Il tuo è lo stesso problema di chia.

  53. RISOLTO !!!!
    Innaznitutto bisogna dire che il problema mio e di Leo e noto ad Apple ( che dice che lo risolvera al piu presto ) intanto mi sono inventato una soluzione di “comodo” che spero possa venire utile ad altri….

    Dunque :
    Per prima cosa ho fatto una nuova partizione bootcamp sul nuovo iMac ma non ho installato nulla
    Poi ho installato REFIT e Winclone
    Poi ho fatto una identica partizione Bootcamp anche sul MacbooK ( stessa dimensione )
    Poi Ho installato Windows sul Macbook
    Al riavvio del Macbook sono partito con la combinazione “option + f” in modo da poter usare il laptop come disco firewire
    A questo punto Ho collegato i due Mac ( via firewire ) e con Winclone mi sono copiato la partizione Bootcamp del laptop dentro la partizione dell’iMac.
    Al riavvio dell’ imac mi sono trovato con una partizione windows prefettamente funzionante sulla quale ho poi installato i tools ecc.ecc.ecc.
    Spero che questa mia esperienza possa essere utile a qualcuno …..

  54. @Vlad:

    Grazie per aver riportato la tua esperienza :)
    A qualcuno potrebbe servire, mi fa piacere che tu abbia deciso di condividerla.

  55. Ciao Tom, il tuo forum è utilissimo.
    Ho installato Windows con boot camp e va tutto bene. Devo lavorare con Autocad quindi non scappo da Windows!
    Ora ho installato anche Parallels 3 e devo ancora maneggiarlo in po’.
    Ti sottopongo alcuni dubbi
    1- Non riesco a capire come condividere i files tra i 2 sistemi operativi, dove li devo salvare per vederli sia da mac sia da win?
    2- Ho visto che con parallels 3 non è necessario installare nuovamente Win però mi chiede di attivarlo entro 3 giorni e mi dice che la copia che ha riconosciuto è stata installata su troppi pc (è originale ed è stata installata solo sul pc con cui l’ho acquistata e sul mac con bootcamp). Io non ho ancora re-inserito il codice, perchè non lo avevo sotto mano. Che cosa faccio, provo a scrivere il fatidico codice? E se non gli va bene, devo trovare un’altra copia di win e reinstallare tutto?
    3- In questo caso avrò bisogno di capire come fare a reinstallare win e che cosa succede ai programmi e files che ci ho già messo, se devo installarlo nuovo solo in parallels o se deve essere messa la stessa copia sul virtual e su win vero…. scusa ma non ho mai giocato con i sistemi operativi…
    4- Aprendo parallels la visualizzazione di win è molto piccola, come adatto l'”immagine”? Cioè, se opero sulle proprietà dello schermo in win sotto parallels, poi mi ritrovo le stesse modifiche anche in windows vero (cioè quello in cui posso entrare all’avvio)?
    ti ringrazio molto
    Laura

  56. @Laura:

    1) Con BootCamp, se hai seguito i passi che ho descritto, da Mac Os puoi accedere senza problemi alla partizione di Windows. Con Parallels devi abilitare nelle opzioni la cartella condivisa (shared folders) e ti apparirà sul desktop.

    2) Credo tu abbia una versione che può essere installata solo su un singolo Pc. In questo forum consigliano di chiedere una nuova licenza alla Microsoft dicendo che devi reinstallare Windows.

    3) Non credo dovrai arrivare a tanto, ma se elimini le partizioni e le ricrei devi salvarti i file che ti interessano di Windows, altrimenti li perdi.

    4) Se installi i Parallel Tools, ridimensionando la finestra di Parallels ti cambia anche la risoluzione di Windows. Su Boot Camp invece trovi sempre quella impostata manualmente dalle opzioni di Win.

  57. Grazie mille,
    più tardi provo a fare tutto quello che mi hai suggerito.
    Essendo nuovissima di Mac devo ancora capire come accedere i ai files di win da Os (ragiono ancora con le strutture a directory di Win) ma ci arriverò.
    grazie

  58. Ciao,

    Ho seguito tutti i tuoi consigli, purtroppo mi si è presentato il seguente problema.

    La partizione va benissimo, anche windows XP. Solo che quando ho provato ad usare VMfusion, questo non mi apre Windows, dice che è stata fatta una nuova partizione e che non riesce a trovarla.
    Poi mi sono accorto che anche in preferenze di sistema>disco di avvio, compare solo OSX. Per passare a Xp sono costretto ad usare il tasto “alt” durante l’avviamento.
    Possibile che le due cose siano legate?
    Se quando uso Leopard, questo non è in grado di vedere la partizione di Windows Xp, magari neanche VMfusion è in grado?

    Sul Web ho letto che altri, che hanno fatto la formattazione con NTFS, hanno lo stesso problema. Possibile che sia questo?
    Ma anche tu dovresti avere lo stesso problema, no?

    Unico dubbio che mi resta, quando ho formattato in NTFS non sono mai sbattuto su dei file di sistema di Bootcamp e quindi non ho mai cancellato niente. Quando mi trovo a dover segliere la partizione c’è:
    Partizione 1 di 200Mb;
    Partizione 2 di OSX;
    Partizione 3 di 32GB creata per Windows.
    Per caso è quella che dovevo cancellare?
    Può essere questo che mi da problemi?

    Grazie

  59. salve! si sa niente riguardo l’errore che colpisce alcuni mac e di cui parlava in precedenza vlad??? io non ho 2 mac con cui smanettare…. e ci sono dei programmi (per windows) che devo utilizzare al più presto per la mia tesi!!!! nessuno sa niente??? mi serve aiuto ragazzi. :( grazie mille in anticipo.

  60. Ciao a tutti!Vorrei esporre il mio problema magari qualcuno riesce ad aiutarmi.
    Ho appena installato leopard e installato tramite bootcamp 2.0 windows sp3 una volta installati i driver però non mi dà più possibilità di gestire ne mouse e ne tastiera(mouse logitech tastiera apple bluetooth).Qualcuno ha la soluzione al mio problema senza andare a comprare una tastiera e un mouse usb?
    Grazie Mille

  61. @Guy: non so se VMFusion abbia qualcosa di diverso, però anche dal pannello di controllo di Boot Camp sotto Mac Os dovresti comunque poter scegliere la partizione predefinita. Se nemmeno lì vedi quella di Windows, allora c’è qualche problema. La partizione da usare per installare Win è quella indicata come BOOTCAMP, difficile sbagliare, non devi cancellare niente, solo selezionarla e riformattarla ;)

    @Matt: mi dispiace non saperne di più, se hai bisogno urgente di Windows potresti provare con Parallels o altri software simili.

    @Nix: per il SP3 serve Boot Camp 2.1, non so se hai sbagliato a scrivere, in ogni caso lo trovi qui.

  62. @tom
    quindi mi tocca rifare la formattazione/installazione di xp e prima di installare i driver faccio l’aggiornamento 2.1 del bootcamp…ho capito bene?Grazie

  63. Sono andato in Utility di disco,
    se effettuo una verifica disco ottengo:

    Verifico volume “disk0s3”
    ** No NTFS file system checks have been implemented yet.
    ** Reporting that the volume is fine without checking anything.

    Se invece tento un ripara disco ottengo:

    Verifica e ripara volume “disk0s3”
    ** /usr/local/bin/ntfsfix has been disabled because of volume corruption issues.
    ** If you still want to try fixing your volume, use /usr/local/bin/ntfsfix from the command line…
    Errore: Errore nella verifica o riparazione del file system.

    Temo che a questo punto il problema sia la formattazione in NTFS.
    Per poter usare VMfusion temo di dover riformattare la partizione di windows in FAT32.

  64. Il pannello di controllo di Boot Camp?

    Ecco cosa manca! In effetti quando sono su Leopard non lo vedo! Dove dovrebbe essere?
    Su Windows lo trovo in pannello di controllo e lì vedo ambedue le partizioni sia OSX che XP.

    Il pannello di controllo di Boot camp in Leopard, non è il disco di avvio?

  65. @Guy: scusami, intendevo l’assistente Boot Camp sotto Mac OS. Se non sbaglio anche da lì puoi decidere il SO di default. In ogni caso se continui ad avere problemi credo anche io che ci sia qualcosa che non va nella tua formattazione NTFS.

  66. Quello che volevo sapere è solo se è un mio problema con la formattazione NTFS oppure se anche voi ce l’avete.
    Se no, mi puoi dire le tue versioni di MacFuse e NTFS-3G, perchè penso che il problema possa essere generato solo da loro.
    Tutto il resto è identico, non trovi?

  67. @Guy: per quanto mi riguarda è tutto ok, la versione di MacFuse è la 1.7 (l’ultima uscita). Anche la release di NTFS-3G è quella che trovi online, che immagino avrai scaricato anche tu. Mi dispiace non poterti aiutare in maniera migliore.

  68. Ciao a tutti stavo cercando un’informazione inerente a parallels e simili ed ho trovato voi…il mio quesito è posso utilizzare windows virtuale che ho su un secondo hard disk nel primo ovvero con leopard.
    Mi spiego meglio…invece di partizionare l’hard disk con leopard io ho gia un secondo hard disk del vecchio pc che utilizzo con windows senza problemi pero riavviando ogni volta, la domanda è posso utilizzare questo hard disk come se fosse una partizione del primo? quindi senza riavviare ogni volta ma usare contemporaneamente i 2 hard disk con i 2 sistemi operativi con parallels???? non so se sono stato chiaro :D
    Grazie!

  69. Ciao Tom, complimenti per il tuo sito. Vorrei chiederti: devo decidere se installare Windows XP SP3 e usarlo (x lavoro, insieme a tutti i programmi che girano solo sotto Win) contemporaneamente a Mac OSX Leopard (per posta e internet) in una delle due modalità:
    1) installazione su Bootcamp e dire a Parallels di andare a caricarselo da quella partizione
    2) installazione su Parallels

    Quali sono i vantaggi e svantaggi dell’una rispetto all’altra?
    Nel caso di 1) può essere una buona idea riservare 100 GB per la partizione in cui lavoro? Nel caso di 2) rischio di dover ricaricare tutto se magari Parallels si guasta o non so immaginare cosa potrebbe succedere? O c’è un file o una cartella di Parallels che potrei salvare sempre con TimeMachine e quindi nel caso andare subito a ripristinare l’eventuale perdita?
    Grazie, Kristina

  70. Ciao Tom, io ho un altro tipo di problema, che nei 78 post precedenti non ho avuto modo di vedere.
    Ho optato per una ripartizione del disk con FAT32 e premetto che la versione è con service pack 3, tutto è proceduto bene finchè non ho inserito il cd di leopard per installare tutti i drive.
    Mi da questo errore: ” this package requires a newer version of the windows installer. do you want to update the version of windows installer on your system?”
    Purtroppo non ho ancora accesso alla rete per scaricare i drive e tutto mi si blocca in quel punto.
    Grazie in advance.

  71. @Andrea R.: se ho capito bene, non dovresti avere problemi. Parallels può sfruttare una qualsiasi installazione di Windows esistente invece di creare una nuova partizione.

    @Kristina: se non hai bisogno di risorse elevate, Parallels è la soluzione migliore e più comoda, soprattutto per evitare di riavviare ogni volta. Boot Camp è indispensabile solo per avere il meglio dall’hardware disponibile, ad esempio per giocare, ma non mi pare sia il tuo caso. La partizione di Parallels se non sbaglio è tutta in un file che può essere salvato.

    @paik: dalle informazioni che si possono trovare in rete sembra che l’errore sia dovuto alla mancanza del SP2 nella versione di Windows che hai installato. Non so dirti di più, perchè io non ho ancora installato il SP3 proprio per evitare problemi.

  72. Ciao a tutti, utilizzo boot camp su Leoparp con formattazione NTFS e ralative patch per il dialogo.
    Un vero portento. Grazie Steve :)

  73. Ciao Tom, grazie per la risposta. Non capisco tuttavia una cosa: perchè dovrei riavviare ogni volta? Avevo capito che posso installare Windows XP Pro SP3 in una partizione Bootcamp e al momento dll’installazione dire a Parallels di andare a caricarselo lì… ma pensavo che si impostasse una volta sola e che nella pratica non dovessi far altro che accendere il mio Mac e avviare Parallels, analogamente a quanto farei se avessi installato Windows solo “in” Parallels. Puoi spiegarmi nella pratica giornaliera cosa succederebbe se scegliessi di installare Win in Bootcamp? Tornando alla tua ultima risposta @paik “Non so dirti di più, perchè io non ho ancora installato il SP3 proprio per evitare problemi” conviene che insista con il rivenditore Apple di installarmi Win Pro SP2 invece che SP3? Grazie!

  74. Scusa, aggiungo: in passato hai postato questa risposta: @paolo: è il modo in cui funziona Parallels. Lo installi su Mac, gli fai riconoscere la partizione di Boot Camp, e quando lanci il programma ti avvia Windows direttamente in una finestra su Mac Os.
    La tua risposta a me in merito alla necessità di riavviare ogni volta mi sembra discordante a quanto suggerivi per paolo, oppure ho capito male io la risposta a Paolo.
    Infine, poichè mi parlavi dell’hardware, l’hardware che utilizzo è: stampante;chiavette USB; modem chiavetta USB (ma i collegamenti avverranno solo lato Mac); monitor, modem+Time capsule per la rete WiFi; cuffie e microfono. Credo che di questi solo i primi due potrebbero beneficiare dell’installazionedi Win su Bootcamp. Grazie mille.

  75. @Kristina: non avevo capito il tuo primo messaggio. Se hai intenzione di usare solo Parallels, non c’è alcuna differenza di funzionamento tra un’installazione su partizione nuova o una già esistente sotto Boot Camp. E’ proprio quello che dicevo a paolo, hai capito bene. In ogni caso per ciò che ti serve Parallels basta e avanza; se vuoi anche Boot Camp è una cosa in più che in futuro potrebbe farti comodo, ma non ci sono differenze relative al funzionamento di Parallels.

    Per il SP3 non so: sicuramente la cosa fondamentale è avere il Service Pack 2. Alcuni hanno avuto problemi (come puoi vedere anche tra questi commenti) con il 3, ma se si occupa di tutto il rivenditore saranno problemi suoi, il prodotto a te arriverà comunque funzionante :)

  76. Grazie Tom, devo chiederti ancora una precisazione, perdonami. Scrivi: Se hai intenzione di usare solo Parallels… Ma se intendo usare Parallels e nel contempo Mac (per posta e internet sempre collegate) cambia qualcosa nella tua risposta? Grazie

  77. ciao..ho partizionato il disco con bootcamp per installare windows ma subito dopo mi è venuta fuori una schermata nera con cursore in alto a destra lampeggiante…ho provato ad inserire il cd di installazione di windows con sp2 e sono riuscita ad installarlo nella partizione o almeno credo. ho riavviato il computer come da istruzione e ora ho una schermata nera con scritto “no bootable device — insert boot disk and press any key”. non so cosa fare…aiutatemi!!

  78. @Elisa: quando hai installato Windows, tra le partizioni disponibili ce n’era una chiamata BOOTCAMP ed è lì che hai fatto l’installazione? Da quello che dici sembra che sia successo qualcosa di anomalo nella procedura.

  79. @Elisa : mi sembra che stai avendo il problema che ho avuto io , prova a leggere il post n° 61 .

    @Tom : meno male che non sono l’unico ad avere avuto questo problema…. ;)

  80. no c’era un altra partizione non con il nome bootcamp ma aveva la dimensione di quella che avevo creato io..comunque c’è un modo per riazzerare il computer da capo com’era quando lo avevo comprato? tanto è nuovo e non c’è nulla che mi interessi dentro.. non so proprio più cosa fare! non sono pratica con il mac e non so neanche bene cosa può essere successo comunque la schermata con la scritta compare quando lo accendo e non c’è modo di toglierla, di entrare nel computer…può essere un problema risolvibile con la garanzia? grazie intanto..

  81. @Vlad: dev’essere lo stesso problema o comunque simile..ma io non ho un iMac..come posso fare? Non c’è un’altro modo?

  82. @Elisa: strano che tu non avessi la partizione chiamata BOOTCAMP, potresti avere installato Windows sulla partizione di Mac OS compromettendo tutto il sistema… ma ho pochi dati a disposizione per dirlo con sicurezza.

    Se comunque vuoi il tuo Mac come nuovo ti basta inserire il dvd di Leopard all’avvio e scegliere di inizializzare il sistema da zero.

  83. se per caso avessi compromesso tutto il sistema…cosa succede? cosa devo fare? vale lo stesso il fatto di fare l’inizializzazione del sistema?

  84. ho messo il dvd, scelto la lingua accettato il contratto poi mi chiede di selezionare una destinazione dove installare Mac ma non c’è nessuna possible selezione e non posso più andare avanti..

  85. Caro Tom, ho il mio Mac con l’HD diviso in due (gestito da boot camp) OSX10.5 e XpSP2 in NTFS.
    Funziona tutto perfettamnte ma da quando ho installato le due patch per far dialogare l’OSX con Xp si è creato un grande inconveniente. Non mi permette più di avviare l’Xp (tramite preferenze di sistema) perchè aprendo il disco d’avvio non è più visibile la partizione dove è installato windows.
    Aiuto.

  86. @ Elisa : se e una macchina Apple la porti e risovlono in garanzia se hai installato OSX su di un pc….. non saprei

  87. @ Tom, almeno linkami “correttamente”. Non parlo di BootCamp in quel post, parlo di virtualizzazione con VirtualBox. ;-)

  88. @Lazza: grazie per la precisazione, comunque il collegamento al tuo post l’avevo messo per chi è interessato al passaggio Mac -> BootCamp -> VirtualBox -> Linux :)

  89. Ciao Tom!
    Utilizzo giornalmente XP nel mio IMac tramite Parallels Desktop quando…. oggi vado ad avviare xp e mi compare la scritta:
    “Virtual machine cannot be started because of the following problem:
    Parallels Desktop is unable to access the virtual hard disk image file /Users/Shared/Parallels/Microsoft Windows XP/winxp.hdd. The file is used by other application.”
    Cos’è successo? Fino a ieri funzionava tutto normalmente??!?!
    Puoi aiutarmi dall’alto della tua SAPIENZA??? :)

    Grazie!

  90. Io avevo installato windows con bootcamp sul mio mac, però hora si è danneggiato qualcosa e win non parte più… pensavo di reinstallare windows (sopra la vecchia installazione per non perdere le applicazioni)… come fare?

  91. Ciao Tom…. grazie per la guida… io però mi sono imbattuto in un problema….
    creo la partizione con Boot Camp…. poi mi chiede di inserire il disco di WND XP..
    lo inserisco e si riavvia…fino a qua giusto… poi però mi esce la schermata blu… con delle scritte…
    e ad un certo punto ( dopo che fa un po di cose per pochi minuti) appare la schermata con la lista delle partizioni tra cui quella di boot camp….
    se io vado su quella e schiaccio invio… mi parte “un’installazione” e poi si riavvia e mi da come scritta:
    “Errore disco: premere un tasto per riavviare” in inglese…

    l’ho rifatto… (xkè ho riletto meglio la guida)…. ma nn mi esce la possibilità di partizionare con Nfts o fat 32…. mi esce subito (tra gli hard disk possibili) BOOTCAMP (FAT32)…

  92. @Nicola: dovresti cercare di capire cosa si è danneggiato. Se fosse corrotto irreparabilmente il disco, io eviterei di fare troppa confusione ed eliminerei la partizione di Boot Camp ripartendo da zero.

    @Pierfo: subito dopo aver selezionato la partizione BOOTCAMP (FAT32) tra quelle disponibili, dovrebbe chiederti se vuoi mantenere il file system o formattare la partizione. Devi dirgli di formattarla di nuovo (nel tuo caso in FAT32), altrimenti continuerai ad avere l’errore disco all’avvio.

  93. Non me lo chiede se voglio formattare o no la partizione… quando seleziono la partizione parte subito l’installazione… però dopo circa un minuto mi spegne il computer.. riparte e si legge la scritta che ti dicevo prima…quella del “errore disco…”……

  94. @Pierfo: non ricordo bene, ma in qualche modo dovresti avere la possibilità di dirgli di formattare nuovamente la partizione esistente. Ti dovrebbe apparire una schermata come questa, con in più la voce “mantieni il file system esistente”. Mi dispiace non poterti dire di più, ma ho fatto la procedura diverso tempo fa e non ricordo tutti i dettagli.

  95. Per lavoro uso dei programmi di grafica che girano esclusivamente su Windows, ma sono fermamente convinto della superiorità del MAC. Ora unendo le due esigenze usando il Boot Camp, dovrei arrivare ad una ragionevole forma di compromesso. Quello che mi chiedo e se il ”computer windows virtuale sul quale istallerò i programmi di grafica” mantenga le stesse prestazioni del MAC oppure ci siano dei problemi di compatibilità (che sulla grafica si verificano sempre) dovuti al sistema operativo di BG ecc. ecc. Grazie Salvatore

  96. @Salvatore: con Boot Camp l’hardware del tuo Mac è ottimizzato, grazie ai driver per Windows che puoi installare direttamente dal dvd di Leopard. Si hanno rallentamenti usando software di virtualizzazione come Parallels o VMWare, ma Boot Camp è fatto apposta per sfruttare tutta la potenza dell’hardware disponibile.

  97. Ciao Tom , complimenti per le info che dai. Sono arrivato sul tuo sito dopo il fatidico Error. Ora ho scelto la formattazione NTFS e tutto sembra filare liscio. PErò mi sono reso conto solo ora che mi son dimenticato di istallarre precedentemente MacFuse e NTFS-3G. posso installarli dopo la fatidica fine dell’installazione di windows nel senso è lo stesso o devo rifare tutto da capo?
    Secondo quesito, questi due programmi servono solo per non riavviare ogni volta scegliendo se utilizzare o OSX o Windows, senò anche se non li installo alla’vvio premendo il tasto Alt accedo lo stesso a windows?
    grazie mille Tom

  98. Ciao Tom finito di installare windows.tutto ok. Ma non mi ha mai chiesto di inserire il dvd di Leopard per i driver quindi mi trovo con il mio bel windows partzionato NTFS ma senza scehda audio video ecc.HO provato ad inserire Uno dei due dvd di Leoprad ma nulla non lo legge. (sarà perchè sono masterizzati?) e mi trovo senza nessun driver. Come posso fare?

  99. @Andrea: per quanto riguarda NTFS-3G e MacFuse, servono per poter leggere il disco di Windows da Mac Os e copiare files, altrimenti non ti è possibile trasferire documenti tra le 2 installazioni. Non ho mai provato ad installarli dopo, mi dispiace non poterti dire di più.

    Per quanto riguarda i driver, sinceramente non saprei: a me inserendo il dvd di Leopard originale è partito l’installer, può darsi che la tua copia abbia qualche problema.

  100. Niente riprovo e va tutto liscio ma dal momento in cui devo instalalre i driver nulla. ho anche scaricato da un torrent un exe chiamtao installer Machintosh driver fro xp ma anche qui nulla. Non c’e’ un modo per recuperare un exe con questi driver. Mi basterebbe solo instalare scheda video e audio

  101. Ciao Tom,
    Complimenti per la tua pazienza, quasi al limite delle possibilità umane.
    Io non ho ancora partizionato il mio hdd con boot camp, prima di farlo mi chiedevo se fosse possibile tornare indietro senza compromettere l’integrità del hard disk, cioè eliminare la nuova partizione e tornare allo stadio originale.
    Grazie

  102. @n3cro: ciao, grazie per i complimenti, mi fa piacere se riesco ad aiutare qualcuno.

    Per la tua domanda comunque nessun problema, con assistente Boot Camp puoi creare ed eliminare le partizioni senza traumi, mantenendo Mac Os integro. L’importante è non commettere distrazioni fatali, tipo installare Windows con Boot Camp sulla partizione sbagliata :)

  103. dopo aver installato windows sul mac ho installato il programma autocad e tutto funzionava bene.
    successivamente ho installato i driver di boot camp e il programma autocad non ha più funzionato. l’ho reinstallato ma non parte più l’installazione. se qualcuno può aiutarmi lo ringrazio

  104. ciao Tom, scusa se ti disturbo mancata 10 minuti fa ho provato ad installare windows xp su macbook leopard e quando ho visto che non mi trovava la partizione, ho preso l’iphone e ho iniziato a cercare un guida, la tua e’ l’unica ché specifica che se win non e’ sp2 non si vede la partizione. Allora ho dovuto fare f3 per uscire dall’installazione e ora mi trovo bloccato su una schermata nera con cursore lampeggiante e leopard non mi parte più’ come hai fatto tu? Grazie mille a presto Marco

  105. @marco: prova tenendo premuto il tasto Alt all’avvio per vedere se riesci a selezionare la partizione con Mac Os. Dovrebbe essere ancora integra se non hai installato niente.

  106. Ciao Tom,
    volevo porti la mia questione:
    Io sono riuscito a fare bootcamp ed installare win xp sp2 senza problemi.
    Ora, non ho ricevuto nessuna richiesta di cd driver, ma io ce l ho messo lo stesso (cd installazione mac os x 10.5 originale) e mi dà errore quando cerco di aprire il programma bootcamp perchè dice che “windows internet downloader bootstrap va in errore”.
    In fondo controllando su gestione periferiche ho notato che tutti i driver se li è presi dal cd, quindi forse è andata a buon fine a mia insaputa.
    Facendo finta di niente quindi proseguo nellìunico intento che mi ha portato ad installare win su mac cioè installarci PES (videogioco).
    E qui ogni volta che provo ad installare mi dà errore msiexec.
    che dici?

  107. Ciao Tom, complimenti per il sito. E’ da più di un anno che ho un MacBook con OSX e mi trovo benissimo. Però adesso vorrei installare Windows XP per necessità sia di lavoro che di divertimento. Volevo chiederti alcune cose:
    1. I dati che ho attualmente nell’HD li perdo una volta che creo la partizione per Win? Assistente Boot Camp mi consiglia di fare un backup dei dati… vuol dire che li perdo oppure è solo una precauzione?
    2. Eventualmente, per togliere Win come si può fare? Bisogna formattare tutto o semplicemente esiste un metodo per formattare la partizione di Win e levarla?
    Grazie in anticipo,
    Marco

  108. @Jerry: mi dispiace, ma non saprei consigliarti. Il dvd di Leopard con i driver hai fatto bene ad inserirlo, non mi pare che te lo chieda in automatico, però se ti ha dato un errore ci sono buone probabilità che il problema sia in quel punto. Se per caso hai installato il Service Pack 3, tieni presente che prima andrebbe installato l’aggiornamento di Boot Camp (vedi commento 36).

    @Marco_D: il backup è una precauzione, in ogni caso con l’assistente Boot Camp puoi creare una partizione senza perdere niente, e poi eliminare Windows cancellando la partizione sempre dall’assistente Boot Camp, tornando alla situazione iniziale.

  109. ciao tom…il mio problema è semplice (e questo non vuol dire che lo sia anche la soluzione)…quando faccio la partizione con assistente bootcamp mi viene fuori un errore…”non è possibile spostare alcuni file, eseguire utility disco e formattare” (o qualcosa di simile)…e non continua con la partizione.

  110. @steve: facendo una rapida ricerca ho trovato questo topic sul forum di ItaliaMac. Molto probabilmente hai l’hd quasi pieno e Boot Camp non riesce a creare la partizione. O provi a diminuire le dimensioni o cerchi di fare una deframmentazione, se non vuoi formattare da zero.

  111. ciao tom anche se banale devo farti questa domanda…..
    ho installato win xp sp2 con bootcamp
    ora quando riavvio parte automaticamente il windows…si può fare il contrario posso far partire in automatico l’o xs

  112. con windows XP SP3 in boot camp o Parallels vers.3 posso condividere la web cam presente nel mio Macbook 13.1 per collegarmi a Messengers in ambiente Windows?

  113. @attila: puoi decidere il sistema predefinito sulle preferenze Disco di avvio (Mac Os X) o nel pannello di controllo Disco di avvio (Windows).

    @paolino69: io non ho ancora eseguito l’upgrade al SP3 e non ho un Macbook, quindi non posso darti una risposta certa. Se comunque installi su Windows l’aggiornamento dei driver di Boot Camp insieme al SP3 non dovresti avere problemi.

  114. AIUTOOOO
    Ho fatto una cazzata!
    Ho installato male xp con bootcamp e al riavvio mi ha dato errore disco premere un tasto x riavviare….
    Vi prego ditemi come fare x far ripartire il mio mac book pro :( ogni volta la solita schermata e si pianta
    AIUTOOOOO

    GRAZIE

  115. @Mattia: non è niente di grave, puoi rimediare dicendo a Windows di formattare la partizione BOOTCAMP senza mantenere il file system. Avevo scritto anche nel post di starci attenti, è l’errore più diffuso installando Boot Camp.

  116. Ciao Tom, ho appena fatto sul mio nuovo Macbook una partizione a 50GB NTFS, senza però aver prima installato nè MacFuse nè NTFS-3G (non sapevo di doverlo fare, ma mi interessa relativamente perchè non terrò dati su Win).
    Ho scelto la partizione BOOTCAMP e non ho tenuto il file system. Ho selezionato “Format the partition using the NTFS file system (Quick)” senza risultato, così sono tornata indietro e ho selezionato “Convert the partition to NTFS”.
    Mi ha creato una partizione vuota da 50Gb, ma non riesce ad installare Win XP CON sp2 incluso. Sembra che non veda più il Cd di installazione di Win! La schermata mi dice “No system disk. Press any key to boot”.
    Inserisco e reinserisco il Cd + volte, ma me lo butta sempre fuori. Tom, come posso fare??

  117. Scusami ancora, il messaggio corretto completo è:

    “Non-system disk
    Press any key to reboot”

    eppure sul pc il mio disco di installazione di Win XP sp2 funziona correttamente.

  118. Salve! Pure io ho lo stesso problema di Ilaria e di molti altri che hanno già postato precedentemente, tuttavia ancora non sono riuscito a trovare una soluzione. Ho un MBP di ultima generazione (2,53GHz etc…), eseguo alla lettera le istruzioni della “Guida di installazione e configurazione” di Bootcamp fornita dal programma stesso, quindi: creo la partizione, inserisco il CD di Win XP SP2 (utilizzato più volte per formattare e riformattare un normale PC e sicuro che sia SP2) ma mi blocco perchè ottengo l’errore “Errore Disco, Premere un tasto per ravviare”. Cercando sul supporto Bootcamp nel sito della Apple, ho trovato una pagina a riguardo in cui si dice che questo errore viene dato se è stata selezionata l’opzione “Lascia intatto il file system corrente”, come anche sottolineato in questa pagina. Il problema è proprio questo: durante l’installazione di Windows non mi compare mai una schermata in cui mi si dice se voglio formattare la partizione in quel o quell’altro modo…c’è soluzione a questo problema?

  119. Penso che il mio sia un problema di Driver CD/DVD perchè mi risputa fuori tutto: Cd originali, masterizzati e vergini. In settimana porto tutto in riparazione. Primo Mac, per ora una miniera di guai..

  120. Salve! Ho installato Bootcamp senza difficoltà sia su un macbook pro sia su un imac. Il macbook funziona perfettamente. Sull’imac mi si verifica questo problema: nella finestra disco di avvio non compare l’icona della partizione Windows per lanciare la procedura di riavvio da mac a win. Qualcuno può aiutarmi per cortesia?

  121. Ah! aggiungo anche che quando faccio un riavvio in windows (non win to mac) mi oarte il system del mac.

  122. ho unproblema con parallels e boot camp, ho installato la versione 4 e quando installo la macchina virtuale mi dice che non riesce e di accertarmi se ho i permessi per scrivere e lebbere la a partizione boot camp e tutto finisce li cosa posso fare? grazie

  123. premesso che probabilmente è un problema stupido…
    vado a installare windows e non compare la partizione su cui installare [windows è SP2 e BootCamp è 2.0] ho provato almeno 3 volte anche cambiando la dimensione della partizione e provando quelle predefinite ma niente!
    vado a rimuovere la partizione su bootcamp (e quindi la partizione c’è!)
    poi quando in un secondo momento accendo il computer mi appare una schermata nera con caratteri windows… ma la partizione io l’avevo rimossa!
    infatti quando poi riavvio questa volta tenendo premuto ALT mi compare solo il disco HD del mac.
    non so se sono stata abbastanza chiara..

  124. @martina: l’unica volta in cui dall’installazione di Windows non riuscivo a vedere la partizione era colpa del cd di Win, che non aveva il SP2. Da quello che dici non dovrebbe essere il tuo caso, ma se hai la possibilità io al tuo posto proverei a vedere se con un altra copia succede la stessa cosa.

  125. Ciao a tutti,
    ho un Mac pro QuadCore 3,0 Ghz Intel /scheda Invidia e 7gb di Ram da un anno
    e per necessità è da una settimana che mi son cimentato nell’installazione anche di windows.
    Dopo una decina di tentativi, e continue formattazioni, finalmente sono riuscito a risolvere l’errore che ho visto compariva a molti, ovvero “ERRORE DISCO IMPOSSIBILE AVVIARE…” dopo la fase di copiatura dei file windows. Il trucco stava nel formattare mediante windows con formattazione NTFS (NON rapida), prima della fase di copiatura.
    A questo punto installato bootcamp su windows mi son accorto di un problema: Windows vede solo 2gb di Ram su 7 disponibili.
    Sulla gestione periferiche c’è un conflitto con Intel(R) 5000 Series Chipset PCI Express X4 Port 3 /Port 5 /Port 7.
    Qualcuno ha per caso idea di come posso risolvere questo problema???
    Almeno arrivare a far riconoscere 4gb???
    Grazie Tom

  126. Aiuto ragazzi!!!!! Credo di essermi sbagliato e ho lasciato il filesystem.
    Ora ho la schermata nera con la scritta errore disco premere un tasto per riavviare…che devo fare? non riesco a togliere il cd…che faccio?

  127. Alenis, devi inserire in disco di windows (quello per l’installazione) e seguire la procedura di ripristino, vedrai che al termine il sistema operativo partirà nuovamente come prima.
    Ciao.

  128. salve
    Ho provato ad installere wXp su Mac OS X , ma non essendo molto informato sul come fare, ho commesso due errori.
    1- ho formattato la partizione da 32Gb in formato NTFS.
    2- ho installat Win XP Pro SP1.
    Adesso ricevo il seguente messaggio : Errore letture disco premere CTRL_ALT_Delete per riavviare .
    Come posso fare per riavviare il mio mac?

    Contando su un vostro Aiuto
    Vi saluto

  129. Caro Maxtor, formattare la partizione da 32 gb in formato ntfs non é stato un errore.
    L’errore se non ricordo male (leggeti con attenzione la documentazione su boot camp) è sulla versione del tuo Xp.
    La versione accettata è la SP2 ovviamente originale :).

  130. salve, ho installato xp sul mac, tutto ok.. solo che non riesco a connettermi con il wifi..(con il mac funziona perfettamente).
    devo utilizzare o comunque è possibile usare un programma a parte che gestisce la connessione wifi?
    grazie per l’attenzione.
    Fabio

  131. Ciao….ho installato tutto correttamente….ma quando mi si riavvia il computer da solo mi ritrovo a rinstallarmi windows….e cm dici tu è xk nn ho cancellato il file system creato da BOOT CAMP….cm faccio a cancellarlo??nn riesco a capire le spiegazione ke hai dato ad altri precedentemente….

  132. Risolto ho già windows su mac….
    ma ora il problema è avviare windows da mac…..sulla guida mac mi da alcune procedure ma nn mi va…tipo sulle preferenze del sistema nn mi trova il disco dove c’è windows….mi dà solo il disco di mac e il disco network…nn mi trova nient’altro…help me…….thanks

  133. Come dicevo sopra (commento 129), puoi decidere il sistema predefinito sulle preferenze Disco di avvio (Mac Os X) o nel pannello di controllo Disco di avvio (Windows). Per cambiare al volo invece ti basta tenere premuto il tasto alt all’avvio, finchè non vedi una schermata con i due dischi.

  134. Ciao Tom,
    prima di tutto volevo ringraziarti perché sono riuscito a far funzionare boot camp sul mio nuovo macbookpro da 2.8GHz solo grazie alla tua guida. Ora xò volevo usare anche parallels come te per cose più veloci ma non so come fare…mi sono fatto passare parallels da un amico che lo ha comprato…potresti darmi qualche indicazione più precisa???grazie in anticipo…

  135. Per Parallels credo che la procedura sia più o meno la stessa su tutte le versioni, anche se non ho provato l’ultima (Parallels 4). Quando lo installi ti chiede se vuoi creare una nuova partizione o usarne una esistente. Ti basta indicargli quella di Boot Camp e non dovresti avere problemi.

  136. Non riesco, ho parallels 4 e non mi chiede in che partizione creare la macchina virtuale.
    Però c’é un’installazione che si chiama Parallels Transporter che consente di migrare sistemi fisici e virtuali verso macchine e dischi rigidi virtuali di Parallels…se apro questa c’é un’opzione che dice “migrare una macchina virtuale di terze parti o qualsiasi dei sui dischi a una macchina virtuale di parallels, convertire il disco di una macchina virtuale di terze parti in un disco virtuale di parallels o trasformare un disco virtuale di parallels in una macchina virtuale”. Può essere che si fa con questa???

  137. aiuto tom.
    Ecco la procedura che ho fatto:

    Partiziono con Bootcamp: 32 GB
    mi chiede di inserire il cd di Windows Xp per l’installazione
    clicco su start installer
    il mac si riavvia. ma poi schermata bianca e non fa più nulla. ho provato con il vista e con xp pro sr2

  138. Ciao Tom, ecco il mio problemino: ho reinstallato xp con bootcamp sul mbp ma una volta terminata l’istallazione dovrei caricare i drivers del mac.Purtroppo non ho il dvd di leopard ma solo i dischi di ripristino del Mac OSX.cosa mi consigli?si possono scaricare in rete?Grazie per l’aiuto. (mia mamma ha paura che le rovino il suo mac….:-)))))

  139. Ciao Tom, vorrei avere da te un consiglio su come risolvere il mio problema:
    ho fatto l’errore di provare ad installare win xp ma non sp2 e quando mi ha chiesto la partizione in cui installarla ho scelto la c: che risultava da 130gb (io in boot camp avevo settato per 20gb) e nel momento in cui nella schermata successiva mi chiedeva con che file system formattare, preso dalla paura di perdere i miei dati sono uscito dal setup. ora all’avvio si ferma su una schermata nera con il trattino lampeggiante, e se avvio il mac tentendo premuto alt, l’unica partizione disponibile si chiama “Windows” e ovviamente non si avvia. esiste un modo per ripristinare il sistema operativo mac os senza perdere i dati? Grazie Alessandro

  140. scusa ho un paio di domande… io i ho gia provato tempo fa e non ho avuto successo

    ora ho altri problemi pero

    ho fatto la partizione, e mi dice:

    “Il disco non può essere suddiviso in partizioni perché alcuni documenti non possono essere spostati.
    Esegui il backup del disco e utilizza Utility Disco per formattare il disco come un unico volume Mac OS Esteso (Journaled). Ripristina le informazioni del disco e cerca di utilizzare di nuovo Assistente Boot Camp.”

    non capisco, devo formattare tutto?

    altra cosa vorrei sapere cosa vuol dire:
    Importante: non mantenete il file system creato da Boot Camp, altrimenti al riavvio vi troverete con il messaggio “Errore disco: premere un tasto per riavviare”.

    in effetti quell’errore mi è capitato la volta scorsa, ma non so cosa vuol dire non mantenere il file system creato da boot camp

    grazie ciao|

  141. @Marcello: evidentemente ci sono dei file che non riesce a spostare, e come unica soluzione ti dice di fare un backup e formattare tutto il disco.

    Per quanto riguarda il file system trovi altre spiegazioni nel commento 10.

  142. Ciao Tom una domanda? sono indeciso se prendere un mac o un pc fisso.. volevo sapere se le caratteristiche di processore,scheda video ecc nel mac sono equiparabili al pc, cioè tipo 1gb di ram su mac è paragonabile a 1gb di ram su pc? mi servirebbe saperlo per capire se posso aver problemi a giocare sulla partizione di windows avendo magari poca ram.. non so se mi sono spiegato bene.. :-)

  143. In linea di massima credo siano equiparabili: non sono un tecnico, ma la differenza fondamentale la fa sempre la scheda video che se vuoi giocare è fondamentale sia decente, ed installando XP spesso 2Gb di Ram sono sufficienti (io ne ho 2).

  144. Ciao a tutti, volevo sapere se con Boot Camp fosse possibile installare Windows XP non dal CD-ROM ma da chiavetta USB, perchè possiedo il MacBook Air ed è sprovvisto di lettore CD.
    Grazie
    Giovanni

  145. Ciao Tom
    complimenti per l’utilità del sito…
    ho un problema con bootcamp…nel senso che ho installato WinXPPro con bootcamp.
    .Nessun problema con la procedura…tutto ha funzionato…
    Poi ho disinstallato bootcamp rimuovendo la partizione perchè non mi serviva più…
    Ora quando riavvio il mac mi esce la schermata nera di dos e mi esce un messaggio disk error,press any key to reboot…Ma se windows w la partizione di bootcamp non i sono più,perchè mi esce questo errore?
    devo riavviare tenendo premuto il tasto opz come quando avviavo con bootcamp…
    dall’utility disk mi vede una partizione di 40Mb che non posso modificare…
    come la tolgo e come risolvo il problema del boot?

    grazie Mille

    Marco

  146. Ciao Marco, mi dispiace ma non avendo mai avuto bisogno di rimuovere la partizione non ti so dare consigli certi.

    L’unica cosa che posso dirti è che la procedura corretta per rimuovere Boot Camp è quella da Assistente Boot Camp, selezionando la rimozione della partizione di Windows. Se hai usato altri modi può darsi che qualcosa sia andato storto.

  147. Ciao Tom,
    ho un macbook (aluminium) da 3 4 mesi…
    ho provato ad installare windoz, solo per livemail, usandolo molto…
    risultati pessimi, copie “windoz” malfunzionanti per non entrare troppo nel merito…
    ora eliminata la partizione con boot camp ho un serio problema, almeno per me…
    all’avvio l’os non parte se non tenendo premuto il tasto “alt” e vedndo l’icona del hd…
    non mi sembra normale come cosa.
    L’eliminazione della partizione l’ho fatta con boot camp, ma è come se non trovasse il “bootloader” automatico dell’os…
    Che fare ???
    Grazie infinite e complimenti per il sito.
    K

  148. stesso problema che ho avuto io…vedi sopra…
    Ho provato un pò di soluzioni,ma per ora sono anch’io fermo all’utilizzo del tasto opzioni per poi selezionare l’hd con l’OS …
    sigh…non voglio reinstallare l’OS…

  149. Ciao Tom, dopo tanti anni ho deciso di passare al mac ed ho ordinato un imac 24 con processore intel da 3.06 ghz.Non vedo l’ora che arrivi,nel frattempo sto carpendo in rete tutte le informazioni possibili sul sistema operativo Leopard. essendo interessato ad installare anche win xp con boot-camp e visto che consigli di installare anche Macfuse ed Ntfs-3g su mac osx per poter scambiare file dal mac a wind xp in ntfs potresti darmi la directory esatta di dove dovro’ installare i due file sopracitati? grazie 1000 per l’aiuto ke dai a tutti noi.

  150. Ciao TOM, una volta effettuata la partizione con Bootcamp dedicando 32GB a Windows, quando avvio l’installazione con il cd inserito di Windows XP sp.2 il pc si riavvia ma l’installazione non parte e appare una schermata nera con cursore lampeggiante in alto a sinistra. Ho provato anche a riavviare con ALT per selezionare lo start up dal cd ma nulla.. di nuovo schermata nera. Non ho quindi modo di andare avanti per poi indicargli di formattare NON mantenendo il file system ecc…
    Quale può essere il problema?!
    GRAZIE

  151. @Casper 200: su Mac Os l’installazione dei programmi funziona diversamente, vedrai che non c’è una cartella specifica dove installarli, ti basta seguire la procedura che ti vedrai apparire. In genere è sufficiente trascinare le icone dentro la cartella applicazioni.

    @Milhouse: se hai la pazienza di leggere i commenti precedenti, in genere il tuo errore capita quando si ha una copia di Windows difettosa o senza Service Pack 2. Non posso essere sicuro al 100% ma ci sono buone probabilità che sia così.

  152. ciao Tom…
    prima di provare ad installare windows xp voglio farti una domanda:

    io ho scaricato sia MacFUSE che NTFS-3G (1.1 ublio), li ho installati e riavviati!la domanda è questa (ti premetto che sono un utente mac da pochissimo)…
    ogni volta che riavvio il pc, vedo sempre il file .dmg e non l’icona dei due programmi, se ci clicco sopra vengono fuori invece!per fare andare windows come li devo lasciare?
    spero di essere stato chiatro..
    grazie

  153. Se li hai già installati, non hai bisogno di fare altro: non devi aspettarti di trovare le 2 icone sulla scrivania. Riuscirai tranquillamente a spostare files da Windows a Mac e viceversa una volta installato Boot Camp.

  154. ciao tom
    .pur troppo sono una vera frano cn il computer..ho fatto la ripartizione con boot a windows..ma ora ogni volta ke accendo il pc va direttamente su windows..come faccio a cambiare piattaforma e quindi andare sul mac????????

  155. Ciao tom, interessantissimo il tuo blog.
    Pur evitando questo momento il più possibile, quest’oggi è arrivato: mi son ritrovato “costretto” a istallare windows sul mio adorato imac.
    Apro l’assistente di bootcamp, creo una partizione, metto il cd e proseguo.
    Il mac si riavvia e non parte un bel niente, solo una schermata nera con il puntatore lampeggiante di dos in alto a sinistra…e per quanto possa aver riavviato ha sempre fatto così.
    Torno a leopard e cerco un po’ in internet, e ho trovato il tuo sito.
    Allora decido di rincominciare avendo forse sbagliato chissà dove, elimino la partizione e ne creo un altra…
    Stesso problema.
    Il cd è service pack 2 funzionante in tutti i pc dove l’ho messo…
    Da cosa può essere dato il problema? Grazie mille.

  156. Ciao Tom! Ho da pochi mesi il Mac e sono molto indeciso:
    1-Leopard è fantastico, ma senza Microsoft Office sono quasi isolato dal mondo, e non mi va di spendere tutti quei soldi per la versione del Mac: esiste qualche sito dove scaricare Office per Mac gratis?
    2-Nel caso non esistesse Office per Mac gratis installerei Xp: si tratta di un disco già utilizzato, funzionerebbe anche con me?
    3-Nell’installare Xp sull’iMac c’è un minimo rischio che il computer si “ingolfi” rallentando sia Os che Win e peggiorandone le prestazioni? Esempio: ora accendo il mio Mac e questo si avvia in una decina di secondi. Con Xp installato è possibile che poi il computer ci metta, per dire, 25 secondi per far partire lo stesso Os di prima?
    4-Nella partizione che mi chiede Boot Camp, cosa cambia se do a Windows 6-7 gigabyte o 50 gigabyte?
    5-Boot Camp mi suggerisce 32 giga, tu cosa mi consigli?
    6-In futuro potrò rimuovere Windows senza problemi?
    Scusa per la lunghezza e per il linguaggio ridicolo, ma ti prego rispondi ad ogni domanda, è molto urgente!
    In anticipo grazie!

  157. Per tutti: prima di commentare, se avete un problema leggete i commenti precedenti, potrebbe essere stato già risolto. Non risponderò alle richieste se è già stata trovata una soluzione.

    @francesco: su Windows dovresti avere installato dal dvd di Leopard i Parallel Tools. Da lì puoi decidere quale partizione avviare di default.

    @leo: il tuo problema non è nuovo, il cursore lampeggiante è già capitato a Vlad e ad altri (commento 47). Puoi leggere la sua soluzione nel commento 62, purtroppo è un problema noto ad Apple e senza soluzione ufficiale.

    @Leonardo: se è solo per Office, non ti consiglio di installare Boot Camp. Molto meglio usare una soluzione che ti evita il riavvio, come Parallels o VMWare Fusion.

  158. ciao ho provato oggi ad istallare windows xp pro con bootcamp ma mi da quell’errore che dici te. te premetti di non mantenete il file system creato da Boot Camp…ma come si fa :( scusa ma nn sono molto pratico XD

  159. Ciao
    premetto che sono una novellina e avrei bisogno di una mano perche sto andando fuori di testa
    ho un imac e ci ho messo su con bootcamp la partizione di windows xp con il sp2
    fino a qui tutto ok ….ho installato il modem di alice :alice gate 2 plus wi fi per connettermi tramite il wi fi…
    la porta wi fi si disconnette continuamente e di conseguenza anche la connessione….invece nella partizione mac non mi da alcun problema….qualcuno mi saprebbe aiutare????
    vi prego

    Alessia

  160. Hai acquistato il mac affinchè tutte le problematiche di winzoz siano soltanto un remotissimo ricordo. Naviga con OSX e divertiti :D

  161. Chiedo scusa io avrei questo problema, imac20 con xp, bootcamp impostato alla partenza con xp, adesso xp impallato ed il pc non parte, chiedo se potete darmi una dritta su come riavviare il mio mac con il leopard, in modo da poter reinstallare il w xp.
    Ringrazio voi tutti per le eventuali soluzioni.

  162. Ciao Tom, scusa ho cominciato a leggere tutti i commenti alla ricerca di un problema simile al mio però purtroppo ho poco tempo e non riesco a leggerli tutti.

    Il mio problema è: ho provato a creare una partizione con l’Assistente Boot Camp, ma quando comincia la creazione della partizione dopo poco che lavora mi notifica un’errore:

    ” la verifica ha avuto esito negativo. Questo disco non può essere suddiviso in partizioni.
    utilizza utility disco per riparare questo disco”.

    Prima di fare danni utilizzando utility disco, visto che di fuonzionamento dei sistemi mac non capisco quasi nulla, ho pensato bene di sentire un parere.

    Tu che dici?

  163. Ciao Tom..
    complimenti per il tuo blog..
    vorrei avere qualche consiglio premettendo che sono un novellino–
    io ho installato sul mio MacBook la macchina virtuale FUSIONWARE per poter utilizzare win XP su Mac ma sono rimasto molto deluso per la lentezza di windows usato con questa macchina virtuale..ora il consiglio che ti chiedo è:
    con BOOTCAMP migliorerei le prestazioni di windows?

  164. Ciao Tom,
    fra pochi giorni acquisterò un macbook e ho bisogno di installare win xp pro per utilizzare Autocad. Io ho un cd originale di win xp pro sp2 con relativo codice però non so se ci possono essere eventuali problemi legati al fatto che questo cd è di quelli OEM legati all’acquisto di un pc e quindi già installato e registrato in un altro computer. Chiedo a te se puoi darmi una mano ed eventualmente qualche consiglio…grazie!!!

  165. @simone: puoi trovare qualche indicazione utile su questo forum.

    @MARIO: sì, Boot Camp ha prestazioni sicuramente superiori alle soluzioni con macchine virtuali

    @ANTO: teoricamente non potresti usarlo con Boot Camp, proprio perchè la licenza è legata al Pc dove Windows è già installato. Non so però cosa succeda all’atto pratico, mi dispiace non saperti dire di più.

  166. X Anto: Nessun problema nell’utilizzarlo fino alla scadenza utile per registrarlo. A quel punto inserendo il seriale OEM ti verrà comunicato che la copia non può essere registrata e quindi utilizzata.
    Ciao

  167. Grazie Tom e Marco,
    quindi x usare autocad o mi prendo una licenza di win xp (che non so se sia ancora reperibile in commercio) oppure sapete se c’è qualche altra soluzione, tipo emulatori? grazie!

  168. Problema risolto: lo scrivo così se a qualcuno serve la stessa informazione può avere una risposta. Parlando con un tecnico di negozio di pc e mac ho saputo che win xp può essere acquistato in abbinamento al mac (versione OEM) fino a giugno 2009 (termine ultimo x avere xp, poi solo vista). I negozi che vendono solo apple però non danno windows con mac.
    Ciao

  169. Ciao ho una domanda da farti. Ho un macbook 13″ 2.2GHz con 4GB di memoria e 120 GB di HD comprato a gennaio 2008; Dovendo disegnare con un cad ho fatto una partizione dedicando a Win 35GB. Quando ho fatto la part. l’ho convertita in NTFS per migliorarne le qualità. Ora, quando vado a disegnare dei pezzi la rotazione del pezzo nn è fluida. Ho pensato che fosse un problema di prestazioni di scheda video e nn mi sono posto il problema. Il dubbio mi è sorto quando ho visto un ragazzo che aveva lo stesso macbook (comprato però nel 2007) usare lo stesso cad ma in maniera fluida (Rotazione diciamo istantanea dei pezzi meccanici). Secondo te cosa dovrei fare. Ciao e grazie

  170. una domanda stupidissimissima… ma, che garanzie ho, una volta avviato il cd di winxp, di non formattare tutto l’hardisk invece che solo quella partizione che sarà destinata all’installazione di xp? formattando per win, non rischio di ranzarmi via anche il Mac Os? ho paura di sbagliare qualcosa nel cancelare la partizione creata da bootcamp, nel crearne un’altra e nella formattazione.. un’ultima cosetta: i drivers x l’xp caricato sul mac(dalla guida sembra che bisogni caricarli perforza dal dvd di leopard), non sono gli stessi per un xp di un qualsiasi pc? perchè installare 10 gb di drivers? non vorrei dire bestialità, ma la componentistica degli ultimi mac è la stessa in commercio per qualsiasi pc e quindi facilmente reperibili a pesi ben più ridotti… grazie, siete formidabili, gran sito!

  171. Salve Tom sono nuovo e ho un problema :-( ho installato Win ma purtroppo un pak 1 l’unico problema che non mi prende l’aggiornamento in Sp3 mi dice che non c’è spazio nel disco e non so che fare xche cosi non mi carica i file di leopard x win

  172. Ciao io non possiedo leopard, ma la versione 10.4.11 si I-mac architettura Intel
    posso fare lo stesso la procedura di installazione win
    in una qualche maniera?
    Grazie
    Manuel

  173. Ciao Tom…cosa comporta il formato NTFS? si possono accedere i dati xp dirittamente da Mac os….ma qual’è’la differenza con fat 32?
    ciao grazie
    r

  174. Importante: non mantenete il file system creato da Boot Camp, altrimenti al riavvio vi troverete con il messaggio “Errore disco: premere un tasto per riavviare”……ecco io invece l’ho tenuto e ora mi esce la scritta…che posso fare??

  175. Ciao Tommaso
    Importante: non mantenete il file system creato da Boot Camp

    come lo si cancella il file system creato da boot camp?

    ciao regards

  176. ..ciao ho fatto un pò di casini..io ho mantenuto il file di sistema e mi diceva disco errore e di riavviare…allora io ho tolto il disco di windows e son tornato a mac e poi in preferenze ho scelto di avviare il mac con windows e ora quando accendo il mac mi compare schermata nera….che faccio???????

  177. @Manuel: la guida si riferisce a Boot Camp con Leopard, la Apple ha abbandonato il supporto per Boot Camp su Tiger.

    @dave e @Roberto: per cancellare il file system, se avete sbagliato qualcosa durante la procedura, dovete riformattare la partizione destinata a Boot Camp. Se non trovate altro modo, cancellatela dall’Assistente Boot Camp e ricreatela da zero, ricominciando dall’inizio. Trovate altre informazioni nel commento 10.

    @mirko: puoi scegliere la partizione all’avvio tenendo premuto il tasto alt ;)

    Chiudo qui i commenti, perchè le domande stanno cominciando a ripetersi: potete trovare tutte le soluzioni ai problemi più diffusi leggendo attentamente l’articolo e gli interventi seguenti. Inutile aggiungere maggiore confusione ad una pagina già lunga!