La nuova veste di Flickr

Gli assidui frequentatori di Flickr, il famosissimo sito dove conservare i propri album fotografici, avranno notato in questi giorni alcuni cambiamenti che riguardano soprattutto l’architettura delle informazioni e di conseguenza l’interfaccia.

Le novità sono diverse, a cominciare dal menu a tendina che consente un’esplorazione più dettagliata, per arrivare a diverse funzioni di ricerca aggiuntive. Adesso il menu è stato modificato in maniera più intelligente, e sono immediatamente visibili le sezioni principali chiamate You, Organize, Contacts, Groups ed Explore. E’ subito intuibile la loro funzione, come è giusto che sia.

Ma una delle rivoluzioni più interessanti riguarda l’Organizer, la pagina con cui era possibile modificare titoli e tag delle foto, set di appartenenza e quant’altro. Adesso tutto funziona tramite un comodo drag&drop, non c’è alcun caricamento di altre pagine ed il processo è di una semplicità estrema.

Tutto questo lavoro merita un applauso, soprattutto perchè Flickr aveva già ottenuto un premio per la migliore interfaccia web, e nonostante i riconoscimenti ottenuti hanno avuto il coraggio di modificarla ulteriormente.

C’è sicuramente del materiale su cui riflettere sull’abilità del team di sviluppo: è riuscito a rendere divertente l’interazione in un sito dove in sostanza non si fa altro che uploadare foto, metterci dei titoli ed organizzarle. Sicuramente attività non così interessanti, ma con la giusta formula il risultato è fenomenale!

Una nota: con le ultime modifiche il servizio non è più in beta, bensì in fase gamma.

Tommaso Baldovino

UX/UI Designer di Firenze, appassionato di tecnologia e accessibilità, esperto di WordPress, blogger, gamer e amante della fotografia.