Nuovi iPod, la rivoluzione Apple continua

Che la Apple sia ambiziosa e riservi spesso sorprese è cosa nota, ma questo 2007 è senza dubbio un anno da ricordare per l’azienda di Cupertino. C’è stato il rinnovo dei Macbook, seguito da quello dei Macbook Pro, passando per il tanto atteso iPhone che è andato a ruba in America. Ma non è finita, perchè sono arrivati anche i nuovi iMac, ed ora l’ultima novità: l’intera gamma di iPod è stata appena aggiornata, con il tanto atteso iPod Touch.

La nuova linea è disponibile sull’online store del sito Apple, ed i prezzi sono già in euro con la triste conversione 1$=1€. Ecco tutte le novità (cliccate sulle immagini per ingrandire).

iPod Touch

iPod Touch small

E’ il pezzo forte di questa collezione, con touchscreen, disco da 8Gb o 16Gb, ma soprattutto connessione Wi-Fi. Questa è la vera novità che mi attira e mi ha lasciato a bocca aperta seguendo la presentazione di Steve Jobs. Sarà possibile navigare su internet, fare ricerche su Google e vedere i video di YouTube ovunque sarà disponibile una connessione wireless alla rete.

In pratica un iPhone senza le funzioni di telefono, cosa che potrebbe interessare molte persone. Dipende da come sarà venduto l’iPhone in Italia, un contratto di 2 anni con un unico operatore (come avviene negli USA con AT&T) sarebbe molto vincolante.

Prezzi: 299€ per 8Gb – 399€ per 16Gb.

iPod Classic

iPod Classic small

E’ il vecchio iPod Video, che è diventato ancora più capiente ed ha mantenuto le stesse funzioni di prima. E’ ancora più sottile del suo predecessore.

Prezzi: 249€ per 80Gb – 349€ per 160Gb.

iPod Nano

iPod Nano small

Senza dubbio l’iPod Nano è quello che ha subito i maggiori cambiamenti. Adesso è disponibile in due versioni da 4Gb e 8Gb, ma la vera differenza è la possibilità di vedere dei video come sul suo fratello più grande.

Prezzi: 149€ per 4Gb – 199€ per 8Gb.

iPod Shuffle

iPod Shuffle

Infine ecco l’mp3 player più piccolo di casa Apple, rimasto invariato nel prezzo e nelle funzionalità. Sono cambiati i colori.

Prezzo: 79€ per 1Gb.

Conclusioni

Senza dubbio la nuova gamma di iPod avrà un grande seguito, per capirlo bastava provare a collegarsi ieri allo store online della Apple, talmente trafficato da risultare irraggiungibile.

L’iPod Touch è la vera novità, in attesa dell’annuncio ufficiale per l’uscita di iPhone in Europa. Tutti i player mantengono un design affascinante, e sono sempre più sottili. Quasi incredibile che si possa arrivare a 160Gb di dati in così poco spazio.

Una nota importante su cui riflettevo in questi giorni è come la Apple stia diventando competitiva anche sui prezzi, suo vero punto debole da sempre. I lettori mp3 delle aziende concorrenti, ad esempio il Creative Zen V Plus da 4Gb, costa intorno ai 140€: ha la radio e può funzionare come registatore, ma non riproduce i video, cosa che adesso l’iPod Nano può fare.

Prendiamo poi l’iPhone: incredibile ma vero, dopo solo 2 mesi il modello da 4Gb è uscito di produzione, e quello da 8Gb negli USA è passato da 599$ a soli 399$. Quanti altri smartphone simili ci sono in commercio a quel prezzo? La Apple si prepara a sbaragliare la concorrenza? La risposta la avremo nei prossimi mesi, e non è ancora finita, perchè ad Ottobre uscirà il nuovo sistema operativo Leopard.

Tommaso Baldovino

UX/UI Designer di Firenze, appassionato di tecnologia e accessibilità, esperto di WordPress, blogger, gamer e amante della fotografia.

2 commenti su “Nuovi iPod, la rivoluzione Apple continua”

  1. L’ iPod Touch secondo me è uno dei gadget migliori dell’ anno, è rivoluzionario rispetto ad altri prodotti dello stesso genere, la connessione wi-fi lo rende uno strumento utilissimo.
    Come dici te, è in pratica un iPhone senza le funzioni di cellulare, e credo che avrà un buon successo a livello di vendite ( il prezzo però è abbastanza notevole, magari col tempo calerà ).

    Desidererei tanto possederne uno, spero che i miei amici mi facciano una bella sorpresa ai miei 18 anni… altrimenti, pazienza….