Nuovo concorso Hosting Talk 2007

E’ appena iniziata l’edizione 2007 del concorso Hosting Talk, meglio noto come HT. L’edizione 2006 era dedicata al miglior sito, e come alcuni sapranno mi aveva visto vincitore con tanto di Virtual Private Server come premio.

Quest’anno il tema cambia, ed il concorso è dedicato alla realizzazione di una guida per il web.

L’idea è molto interessante, l’iscrizione è gratuita ed i premi sono ricchi: basti considerare che il primo premio è un server dedicato ed il secondo un VPS.

Cosa serve per partecipare? La scrittura di una guida, inerente ad una delle 4 categorie Hosting, Server, Programmazione o Miscellanea. Come potete intuire, l’ultima lascia spazio a vari argomenti, l’importante è che siano relativi all’informatica. Sarebbe proprio il momento di un bel tutorial sui CSS, chissà se qualcuno deciderà di cimentarsi sul tema?

Se siete interessati e non disdegnate un anno di hosting gratuito, potete leggere il regolamento dettagliato ad iniziare a pensare alla vostra guida. La scadenza del concorso è fissata per il 15 Aprile 2007.

Non so se parteciperò anche quest’anno perchè il tempo che ho a disposizione è sempre poco, ma la scadenza è comunque lontana, deciderò più avanti.

Secondo voi quale guida sarebbe veramente utile?

In ogni caso alla fine della competizione il sito di Hosting Talk si sarà arricchito di molti contributi interessanti: ecco un chiaro esempio di come migliorare i contenuti di un portale con l’aiuto degli stessi utenti.

Tommaso Baldovino

UX/UI Designer di Firenze, appassionato di tecnologia e accessibilità, esperto di WordPress, blogger, gamer e amante della fotografia.

2 commenti su “Nuovo concorso Hosting Talk 2007”

  1. Dico una cosa assurda: HTML (o, meglio, XHTML).

    Gestisco i siti di una community gigantesca (per lavoro faccio tutt’altro) che peraltro continua a crescere. Non ci crederai, ma sono l’unico che sappia scrivere una pagina in html. Quando ho imparato io, era facile, c’era solo quello; ora, fra css, javascript, php, AJAX etc. (e la diffusione di editor WYSIWYG che a volte producono codice pessimo) le possibilità sono esplose.

    Ma le basi? Se non si hanno le basi è difficilissimo… Un sacco di gente sa usare FrontPage o nella migliore delle ipotesi Dreamweaver, ma se un tag rimane aperto nessuno sa cosa fare… (ad esempio quando viene usato male il “more” in wordpress, con impaginazione della home page che va a pallino).

    Un bel tutorial chiaro chiaro sull’html sarebbe così prezioso…

    p. s. – complimenti per il sito, splendido, appena l’ho scoperto è diventato mia lettura quotidiana :-)

  2. io penso che sarebbe necessario una banca di codici con dimostrazioni intelliggenti Javascript, css…