Rinascimento Virtuale: la recensione

Un interessante saggio edito dalla Meltemi su convergenza, social networking e sviluppo futuro di internet.

Questa estate ho avuto il piacere di scoprire diversi libri della Meltemi, casa editrice dedicata esclusivamente alla saggistica che ha pubblicato alcuni volumi interessanti. Il primo che ho letto è proprio Rinascimento Virtuale, di Mario Gerosa.

La premessa d’obbligo è che si tratta di un libro tecnico, rivolto a chi conosce il mondo di internet ed ha quotidianamente a che fare con le sue tematiche. Sono presenti note esplicative e di approfondimento, ma non è un’opera destinata ad un pubblico di “profani”.

Quali sono gli argomenti trattati da Rinascimento Virtuale? Internet, nuove tecnologie, social networking e mondi virtuali, con un occhio di riguardo per Second Life. E’ una lettura notevole se vi interessano questi argomenti, considerando che sono presenti numerosi spunti di riflessione e considerazioni sulle possibili evoluzioni future.

Questi i capitoli in cui è suddiviso:

  1. L’uomo a tre dimensioni
  2. 33 modi per tradire Second Life
  3. Zapping turistico
  4. Cyberspazio, a noi!
  5. Il postkitsch
  6. Convergenze

Particolarmente interessanti tutte le interviste presenti nel libro, inserite alla fine di ogni capitolo a seconda degli argomenti trattati. Vengono interpellati numerosi personaggi che in un modo o nell’altro hanno a che fare con il web, tra cui Richard Bartle (uno degli ideatori di MUD, il primo multi-user dungeon del 1978), Peter Ludlow (fondatore del giornale virtuale “The Second Life Herald”) e Bob Sutor (vice presidente del settore Open Source e Standards di IBM).

Se siete interessati a saperne di più su questo libro, potete vedere la scheda di Rinascimento Virtuale sul sito Meltemi. Il prezzo di copertina è 18,50€, ma online lo trovate a 14,80€.

Segnalo inoltre che a Firenze si terrà una mostra omonima curata dallo stesso Mario Gerosa, dal 21 Ottobre 2008 al 7 Gennaio 2009, al Museo di Storia Naturale (sez. Antropologia). L’evento è organizzato come parte del Festival della Creatività, dal 23 al 26 Ottobre 2008 alla Fortezza da Basso.