Aggiornamento del tema Stardust: pronto per WordPress 2.7

Rilasciata la nuova versione del tema Stardust per Wordpress: adesso compatibile anche con i post in evidenza ed i commenti nidificati.

Stardust v2.0Dopo aver ricevuto diverse richieste, ho appena rilasciato un aggiornamento per il tema WordPress Stardust, sia in italiano che in inglese.

Adesso è compatibile con la versione 2.7 di WordPress, e permette di utilizzare tutte le nuove feature di questa piattaforma: dai post in evidenza ai commenti nidificati e paginati.

Visti gli importanti cambiamenti, ho deciso di contrassegnare come versione 2.0 questa release del tema. Restano valide tutte le precedenti caratteristiche, eccole riassunte:

  • tema a 2 colonne
  • larghezza fluida
  • widget-ready
  • XHTML e CSS validi
  • accessibile
  • testato su Pc e Mac
  • cross-browser
  • compatibile con i post sticky
  • compatibile con i commenti nidificati e paginati

Potete scaricarlo dall’apposita pagina, in italiano o in inglese.

Contattatemi senza problemi per lasciarmi i vostri pareri, ho voluto fare l’aggiornamento in questi giorni per rilasciare a tutti gli interessati un regalo di Natale anche da parte mia. Buone feste!

Guida WordPress 2.7: come personalizzare i post

Con la nuova versione di Wordpress è possibile personalizzare i post con facilità: ecco come modificare il codice del proprio template.

La versione 2.7 di WordPress è arrivata: la nuova interfaccia di amministrazione fa parlare di sè, ma ci sono altri cambiamenti che possono aiutare gli sviluppatori a personalizzare i temi, senza più bisogno di hack e plugin esterni.

Una delle novità più interessanti riguarda la personalizzazione dei post. Adesso infatti è presente una nuova funzione chiamata post_class() che assegna automaticamente a tutti i post contenuti nel loop alcune classi HTML. Queste classi possono essere utilizzate nel CSS, per modificare l’aspetto delle pagine e degli articoli.

La funzione post_class()

Per sfruttare la nuova funzione è sufficiente individuare nel template il blocco di codice HTML relativo ad ogni post, che si apre con:

<div class="post" id="post-<?php the_ID(); ?>">

A questo punto sostituitelo con:

<div <?php post_class(); ?> id="post-<?php the_ID(); ?>">

La nuova funzione genera automaticamente la classe post e ne crea di nuove, contenenti tra l’altro informazioni su categorie e tag. Se avete bisogno di aggiungere una classe a quelle di WordPress, vi basta specificarla con la funzione:

<?php post_class('nome-classe'); ?>

o se avete bisogno di più classi:

<?php post_class('classe1 classe2 altra-classe'); ?>

Infine se volete utilizzare la funzione all’esterno del loop o nelle pagine dei singoli post, potete farlo passando come secondo parametro l’ID del post:

<?php post_class('', $post_id); ?>

Come risultato finale avrete numerose classi a disposizione con cui personalizzare i vostri temi. Questo è l’elenco nel dettaglio:

  • .post: classe generica, applicata a tutti gli articoli
  • .sticky: classe assegnata ai post in evidenza, che con WordPress 2.7 possono essere visualizzati prima di tutti gli altri
  • .hentry: classe usata nei microformats
  • .category-nomecategoria: classe che indica la categoria di appartenenza del post, può essere più di una
  • .tag-nometag: classe che indica il tag di appartenenza del post, può essere più di una

Potete già immaginare le possibilità offerte da questa nuova funzione di WordPress 2.7. Niente che prima non si potesse fare con qualche hack, ma adesso è tutto pronto all’uso e collaudato, all’interno della piattaforma. Ora creare un post in evidenza con un aspetto diverso dagli altri è semplice, così come assegnare un’icona o uno sfondo differente ad ogni articolo, a seconda della categoria.

Nel prossimo post dedicato alla nuova versione di WordPress descriverò come personalizzare i commenti.

WordPress 2.7: presentata l’interfaccia

Presentati sul blog ufficiale di Wordpress alcuni screenshot della versione 2.7: il lancio è imminente, ed il visual design è ormai ad un punto ben definito.

La versione 2.7 di WordPress offrirà numerose novità: ci sono già stati alcuni segnali importanti con il primo ed il secondo sondaggio sull’interfaccia dell’amministrazione, presentata pochi giorni fa al pubblico sul blog ufficiale.

La pubblicazione di un articolo riguardante il visual design di WordPress 2.7 indica che la versione attuale è molto vicina a quella che sarà la release finale, e fino ad allora cambieranno solo dettagli minori.

Il menu laterale

Come è possibile vedere da questo screenshot, il menu sarà spostato a sinistra e le singole voci saranno espandibili, per consentire di arrivare alle varie pagine con pochi click. E’ la naturale correzione di uno dei maggiori difetti di WordPress, che attualmente io ho risolto col plugin Lighter Menus.

E’ un bene che sia stata rivolta particolare attenzione alla navigazione: in una piattaforma così evoluta era impensabile dover effettuare due o addirittura tre passaggi per arrivare alla pagina desiderata.

Interessanti le considerazioni del post ufficiale, dove vengono illustrate due possibili modalità di utilizzo del nuovo menu. Cliccando direttamente sui titoli delle sezioni si avrà una navigazione per utenti meno esperti, simile al modello attuale; si potranno però anche espandere le varie categorie e chiudere quelle meno usate con un doppio click, per muoversi più velocemente all’interno dell’amministrazione.

In questo screenshot della nuova Dashboard (la bacheca), il menu infatti appare completamente chiuso:

Nei prossimi giorni verrà probabilmente presentata in maniera più dettagliata proprio la Dashboard, mentre la data del rilascio definitivo di WordPress 2.7 sarà il 10 Novembre 2008, come è possibile verificare sulla roadmap.

Aggiornamento del 21 Ottobre 2008: come previsto è stato appena pubblicato anche un post sulla nuova Dashboard, insieme ad altre interessanti anticipazioni sul funzionamento del menu di navigazione: le sezioni aperte e chiuse resteranno tali grazie a dei cookie, che memorizzeranno le preferenze dell’utente. Potete approfondire l’argomento sul blog ufficiale di WordPress.

Per chi ha notato la presenza di alcune statistiche sulla Dashboard, queste non faranno parte del core. Si tratta del plugin WordPress.com Stats adesso incluso in Jetpack, che permette di installare sul proprio blog personale lo stesso sistema di rilevamento delle visite presente su WordPress.com.

WordPress 2.7: il secondo sondaggio sull’interfaccia

Aperto un secondo sondaggio sulla futura interfaccia di amministrazione della più famosa piattaforma di blogging.

A poca distanza dal primo sondaggio sull’interfaccia della prossima versione di WordPress, ne è stato appena aperto un secondo su altri argomenti per i quali non è ancora stata raggiunta una decisione.

Anche questa volta si parla del pannello di amministrazione, che sicuramente cambierà aspetto nonostante il restyling già avuto col rilascio della versione 2.5 della piattaforma.

Oggetto della discussione sono i seguenti elementi:

  • la posizione del box di ricerca all’interno dell’amministrazione
  • la posizione del menu “favorites”: un nuovo strumento che permetterà di avere a portata di clic tutte le funzioni più utilizzate, raccolte in un menu a tendina
  • la label della funzione “Future Publish/Edit Timestamp”, che consente di cambiare l’ora dei post e programmarli anche per la pubblicazione futura

Il sondaggio si chiuderà dopo i primi 5000 pareri, quindi se volete partecipare e dire la vostra affrettatevi!

In occasione delle precedenti votazioni, anche su questo blog ci sono stati pareri discordanti. Da un certo punto di vista è interessante l’apertura di WordPress alla community ed al parere di chi utilizza tutti i giorni questa piattaforma di blogging, ma non tutti sono sicuri che questo sia il metodo migliore.

Lascio a voi eventuali considerazioni: lo sforzo del team è ammirevole, ma c’è chi ritiene (non senza ragione) che determinate scelte riguardanti l’interfaccia debbano essere fatte con attenzione, a seguito di attenti test e verifiche.

WordPress 2.7: il sondaggio sull’interfaccia

In attesa del rilascio della versione 2.7 di Wordpress, è stato appena aperto un sondaggio per decidere come riorganizzare il pannello di amministrazione.

A pochi mesi dall’uscita di WordPress 2.6, il rilascio della versione 2.7 di una delle più popolari piattaforme di blogging è sempre più vicino.

Tra le principali novità, si parla di una riorganizzazione dell’interfaccia nonostante le modifiche da poco introdotte, e di cui ho già parlato in maniera approfondita. La cosa può stupire, soprattutto considerando che l’attuale versione del pannello di amministrazione è stata studiata in collaborazione con lo studio Happy Cog di Zeldman, ma l’obiettivo è quello di continuare a migliorare WordPress, che negli ultimi tempi si è evoluto in maniera incredibile.

Se utilizzate WordPress e volete dire la vostra, la notizia di oggi è l’apertura di un sondaggio. E’ un segno di grande attenzione verso gli utenti, che non sempre vengono considerati come dovrebbero. Che abbiate un blog su un dominio personale o su wordpress.com, potete partecipare alla creazione della nuova interfaccia esprimendo le vostre preferenze.

Il sondaggio è in inglese e lo trovate a questo indirizzo.