The Principles of Beautiful Web Design: la recensione

Una guida sui principi del Web Design, per conoscere le basi della realizzazione di un sito internet.

Grazie ad una promozione ed al conveniente cambio tra euro e dollaro, ho acquistato qualche tempo fa The Principles of Beautiful Web Design, di Jason Beaird.

E’ un libro di Sitepoint, sito che tra i vari progetti (vedi 99designs) annovera anche una ricca collezione di pubblicazioni, sia cartacee che digitali.

Riguardo a questa guida, prima di tutto è fondamentale capire a chi sia destinata. Come si può intuire dal titolo sono trattati gli argomenti alla base del web design: concetti essenziali, che ogni professionista deve necessariamente conoscere, ma che sono soprattutto per chi è agli inizi ed ha bisogno di costruirsi delle solide basi.

Questi i capitoli del libro:

  1. Layout and Composition: dalla teoria delle griglie, al bilanciamento degli elementi di una pagina
  2. Color: tutte le informazioni necessarie per la creazione di una palette di colori ideale
  3. Texture: linee, forme, patterns e consigli sulla realizzazione di texture
  4. Typography: consigli utili sulla tipografia per il web e sulla scelta dei font
  5. Imagery: dove e come cercare immagini da inserire nel proprio sito, ed alcuni consigli sull’utilizzo di Photoshop

Se siete interessati ad approfondire, c’è una buona notizia. Online infatti è disponibile l’intero primo capitolo, che vi può servire per capire se questo libro sia adatto a voi.

Dal mio punto di vista, è un ottimo libro per chi è alle prime armi, ma proprio per questo non è una pubblicazione destinata a chi lavora nel settore da tempo.

Il costo del libro cartaceo è $39.95, mentre il pdf è in vendita a $29.95, ma se frequentate Sitepoint potreste ricevere delle interessanti offerte a prezzo ridotto, come è capitato a me. Con la copia cartacea del libro troverete allegata anche una tabella dei colori esadecimale. Potete acquistarlo a questo indirizzo.

Tommaso Baldovino

UX/UI Designer di Firenze, appassionato di tecnologia e accessibilità, esperto di WordPress, blogger, gamer e amante della fotografia.

7 commenti su “The Principles of Beautiful Web Design: la recensione”

  1. L’ho acquistato pure io, un buon testo veramente ben fatto, peccato che non esiste una versione in Italiano…

  2. Una perdità di soldi per chi già lavora nel settore. Un must-read per quelli che fanno i siti web per i propri zii.

  3. Ciao Laura! Secondo me un libro che in 160 pagine cerca di coprire un tema infinito non lo farà mai bene. Uno che i siti web li fa da tempo dovrebbe, secondo me, conoscere già le basi (the principles) e concentrarsi sui testi che spiegano le cose in maniera più approfondita. Ad esempio il capitolo sulla typography (che nel libro va minimizzata in 25 pagine) non ti insegnerà come presentare correttamente il contenuto più importante delle pagine web—il testo. Tom ha fatto bene a sottolineare che si tratta „degli argomenti alla base del web design”. Io preferisco di leggermi i libri più specifici come „Designing Web Navigation”, „Web Form Design”, „The Elements of Typographic Style” giusto per approfondire le conoscenze basiliari e non ripetere le solite cose. Non dico che „The Principles Of Beautiful Web Design” non mi è servito a niente—mi ha ricordato certe cose che mi erano sfuggite, ma per un libro che costa $40 (io ci ho speso addirittura $50+spedizione) è troppo poco :-)