Vendere online: Gumroad è la soluzione?

Una startup consente di mettere in vendita qualsiasi prodotto: basta un account Paypal.

Gumroad logoQuando si tratta di vendere un prodotto online non è facile trovare una soluzione immediata per farlo. Esiste eBay da tempo, ma ha un mercato incentrato sui beni fisici ed il processo di vendita richiede molte attenzioni.

Gumroad è una startup che in pochi passi si propone di risolvere il problema:

  • Ti registri su gumroad.com
  • Inserisci il nome del prodotto che vuoi vendere ed un link
  • Fissi il prezzo
  • Diffondi il link di acquisto

Se tutto va come previsto, ogni mese Gumroad pagherà via Paypal, trattenendo una commissione (pari al 5% + 0.30$ per ogni acquisto).

La procedura di acquisto

Gumroad sembra una buona soluzione per vendere prodotti senza doversi preoccupare dell’esperienza di acquisto dell’utente. La procedura infatti è semplicissima:

1. pagina di acquisto

2. inserimento dati della carta di credito

E i difetti?

Il problema principale è uno: Gumroad non offre nessuna protezione o garanzia sul link di acquisto del prodotto. Niente vieta ad un utente di comprare e poi condividere il link con amici e parenti.

Parlando di beni digitali, in ogni caso il problema resterebbe anche se il link fosse dinamico. Nessuno potrebbe impedire ad un acquirente di condividere tramite altri mezzi il bene appena acquistato.

Io valuterò seriamente l’uso di questo servizio: vendere foto, temi WordPress, script o elementi grafici non è mai stato così facile, e la commissione è decisamente inferiore a quella di altri servizi come ThemeForest. Certo, qui non esiste un network all’interno del quale farsi conoscere, ma sono due servizi differenti per esigenze diverse. Avere una nuova possibilità a disposizione è sempre positivo, considerando che è la creazione di un 19enne: Sahil Lavingia.

Tommaso Baldovino

UX/UI Designer di Firenze, appassionato di tecnologia e accessibilità, esperto di WordPress, blogger, gamer e amante della fotografia.

14 commenti su “Vendere online: Gumroad è la soluzione?”

  1. ottima segnalazione, voglio proprio dare un occhiatina approfondita, ma diciamo si limita – se cosi possiamo osare – solo al mercato statunitense ?

  2. @Antonio il servizio è valido ovunque, ovviamente le considerazioni fiscali sono rimandate a chi utilizza il servizio, quindi dipende dai casi.

  3. Sul discorso della condivisione dei link.. bhè quello accade con qualsiasi bene digitale, indipendentemente dalla piattaforma di acquisto utilizzata

  4. Mi sembra che sia un modo per diffondere on line solo alcuni tipi di prodotti – per gli altri rimarrà comunque ebay…

  5. Non capisco perchè si parla di “garanzie” sul link condiviso. I beni digitali sono spesso difficili da gestire per quanto riguarda i diritti d’uso. Anche se acquisto una fotogorafia su shutterstock.com potrei potenzialmente regalarla poi ad amici e parenti.
    Sicuramente dobbiamo gestire bene cosa vendere e come proporci al mercato. Una cosa però mi sembra di aver capito: che è di una facilità disarmante, sia da venditore che da acquirente.
    Sono giuste le mie impressioni?

  6. Sembra un altro ebay camuffato stavolta! Non garantisce nulla e ti trattiene anche la percentuale più 0.30, no non mi sembra una valida soluzione.

  7. Da quello che ho visto mi sembra davvero interessante. Speriamo si diffonda presto perchè di pagare tutte quelle fee ad ebay ci siamo rotti un po’ tutti, credo.

  8. Che voi sappiate, esiste un Gumroad che metta in vendita prestazioni quali ripetizioni a studenti (oppure riparazioni elettriche a domicilio, oppure compagnia per anziani), ovvero cose che servono ma che prevedono l’incontro tra utenti?

  9. Provato già da qualche mese. Sinceramente non reputo Gumroad una valida alternativa ad ebay. Di strada e di miglioramenti ne possono essere ancora fatti, ma almeno comincia a smuoversi qualcosa.

  10. Gumroad è super valido…. ma per vendere anche delle prestazioni/servizi professionali è più adatto Selz. Li uso entrambi e mi ci trovo benissimo. Per gli e-book direttamente su Amazon o tramite Lulu.