Buoni Propositi 2022

Buoni Propositi 2022: tutto quello che devi sapere

Vuoi ottenere dei risultati? Parliamo di obiettivi o di buoni propositi 2022? Ecco la guida completa.

Arriva la fine dell’anno e iniziamo a chiederci quali possano essere i buoni propositi per l’anno in arrivo. Fermo restando che questo articolo sarà valido a prescindere dall’anno, ho voluto mettere insieme una guida su un’attività tanto importante quanto sottovalutata.

Qual è il problema principale?

Tutti ci ripromettiamo di andare in palestra, di leggere di più o di prendere nuove abitudini, ma nel giro di poche settimane ci siamo già dimenticati quella stessa promessa fatta a noi stessi.

Parliamo di obiettivi, non di buoni propositi

Il primo punto è fondamentale: quando vogliamo portare a termine qualcosa, dobbiamo dimenticarci il termine buoni propositi. È un concetto troppo vago.

Quello di cui abbiamo bisogno sono degli obiettivi.

Non voglio dilungarmi su consigli che puoi trovare un po’ ovunque per la creazione di obiettivi efficaci, però ti riassumo i concetti fondamentali in modo che possano farti da guida.

Come definire i tuoi obiettivi 2022

Prima di tutto assicurati che gli obiettivi siano S.M.A.R.T.:

  1. Specifici: non devono lasciare spazio a interpretazioni ed essere semplici da capire e seguire
  2. Misurabili: deve essere possibile verificarne il progresso
  3. Raggiungibili: importante che dipendano da noi e che siano realistici
  4. Rilevanti: ti devono interessare veramente ed essere allineati con eventuali altri traguardi
  5. Con una scadenza temporale: devi avere sempre una scadenza per motivarti e focalizzarti

Puoi trovare più informazioni in questo articolo.

Giusto per farti un esempio, “voglio dimagrire” non è un obiettivo ma solo un buon proposito. Se vuoi avere un obiettivo dovresti dire “voglio perdere 10kg entro il 31 maggio”.

Così come non è un obiettivo “voglio aumentare i miei follower su Instagram”. Anche se stiamo parlando di vanity metrics, potresti dire “voglio che i miei follower arrivino a 2000 entro fine anno” e magari suddividere l’obiettivo in un numero da raggiungere per ogni mese dell’anno.

Vuoi qualche trucco in più?

  1. Scrivi gli obiettivi formulandoli in positivo, con ciò che vuoi ottenere e non ciò che vuoi lasciare/perdere
  2. Suddividi gli obiettivi più grandi in traguardi più piccoli distribuiti durante l’anno
  3. Visualizza spesso il risultato, anche semplicemente scrivendo il tuo obiettivo su un foglio da tenere appeso allo specchio del bagno
  4. Prenditi seriamente la responsabilità. Il modo migliore per farlo è dire il tuo obiettivo ad amici e parenti: non potrai più tirarti indietro.
  5. Revisiona periodicamente i progressi. Ultimo ma non per importanza, meglio non arrivare a fine anno senza aver mai revisionato la situazione.

I 4 segreti di chi raggiunge i propri obiettivi

Ci sono diversi modi per rendere efficaci i propri buoni propositi e trasformarli in risultati.

La cosa bella è che in tanti, ogni anno, riescono a metterli in pratica e condividono periodicamente le migliori tattiche. Queste sono alcune idee che potrebbero esserti utili:

  • Parti in piccolo: non c’è bisogno di darsi obiettivi enormi. Inizia un passo alla volta da qualcosa di minimo che puoi realizzare. Sarà più facile andare avanti dopo il primo passo.
  • Trova il tuo perché: non è un mistero che una forte motivazione possa aiutare. Lo stesso Simon Sinek ci ha fatto una fortuna scrivendo il libro Start With Why.
  • Pensa ai benefici per gli altri: se non trovi una forte motivazione interiore potrebbe aiutarti guardare agli altri. Che sia per i tuoi cari, per i figli, o per il futuro del pianeta, sono tutte motivazioni forti.
  • Rendi più difficile il fallimento: se vuoi davvero impegnarti per il tuo obiettivo fai in modo che fallire abbia delle conseguenze. Investi del denaro se vuoi portare il tuo business verso il successo, oppure registrati come speaker ad una conferenza se vuoi superare la paura di parlare in pubblico.

Perché queste tecniche funzionano?

Se vuoi realizzare i tuoi buoni propositi 2022 il primo passo è la consapevolezza.

Non sarà una guida che leggi su internet a farti svoltare. È la consapevolezza di voler essere una persona diversa.

Gli obiettivi importanti spesso sono quelli a lungo termine, che richiedono cambiamenti radicali e non accadono certamente dalla sera alla mattina.

Le persone che riescono a realizzare ciò che vogliono scrivono i propri obiettivi consapevoli che stanno rivolgendosi ad una versione futura di se stessi. A ciò che vogliono diventare.

Una domanda finale

Se non hai le idee chiare ma vuoi davvero sfruttare il momento per formulare dei buoni propositi che possano realizzarsi, prova a rispondere a questa domanda:

“In questo stesso momento — l’anno prossimo — a cosa posso essere gratə di aver dedicato 12 mesi del mio tempo?”

Buon lavoro.

TomStardust Newsletter

Ricevi nuovi articoli come questo, contenuti esclusivi per crescere online e la mia collezione di link imperdibili. Solo una mail ogni due settimane.

Tommaso Baldovino

UX/UI Designer, professionista del web con più di 15 anni di esperienza su WordPress. Sono disponibile a seguire nuovi progetti dall'ideazione alla realizzazione finale. Scrivo ogni 2 settimane la mia newsletter.